LO SPORTELLO INFORMAGIOVANI

è un servizio comunale gratuito del Comune Città del Va
sto
Siamo presenti su Vasto come
ANTENNA INFORMATIVA EUROPE DIRECT CHIETI

UN'INFORMAZIONE RICEVUTA IN TEMPO UTILE CAMBIA IL PERCORSO DI UNA VITA .



- COMUNICAZIONE AGLI UTENTI -

Il servizio Informagiovani è rimasto attivo fino al 30 giugno 2016, il servizio è stato sospeso per la scadenza naturale del contratto
e per la ricomposizione della nuova giunta comunale del Sindaco FRANCESCO MENNA.
Gli utenti e l'Operatrice rimangono in attesa delle disposizioni riguardanti il servizio da parte del nuovo Assessore per le Politiche
Giovanili GABRIELE BARISANO
Contatti: assessore.barisano@comune.vasto.ch.it - Segreteria:0873.309246.
**** AGGIORNAMENTI ****
APRILE 2017
IL NUOVO ASSESSORE ALLE POLITICHE GIOVANILI E' - LINA MARCHESANI -
Telefono: +39 0873 309415
Posta elettronica: assessore.marchesani@libero.it

N.B. Tutte le informazioni divulgate su questo blog dopo la data del 30/06/2016 sono da intendersi di completa responsabilità della sottoscritta

Buon tutto a tutti
Mariacristina Colanzi



Piazza Rossetti , ex palazzi scolastici , 3° piano - Vasto (Ch)
informagiovanivasto@libero.it - 0873.309455

lunedì 27 gennaio 2014

OBIETTIVOTURISMO : Avviso pubblico per la selezione e il finanziamento a fondo perduto di iniziative legate all'Incentivazione e Sviluppo di Servizi Turistici - PROROGA TERMINI SCADENZA 17/02/2014

21-01-2014

Si comunica che con deliberazione della Giunta Regionale n. 29 del 20/1/2014 è stata prorogata la scadenza dell' "Avviso pubblico per la selezione e il finanziamento a fondo perduto di iniziative legate all'incentivazione e sviluppo di servizi turistici - "Obiettivoturismo" nell'ambito del PAR FSC (già FAS) 2007-2013 Linea di Azione 1.3.1.b. "Aumentare la competitività della destinazione favorendo la cooperazione e le reti di aggregazione settoriale territoriale di soggetti privati e/o pubblico-privati dell'offerta". Pertanto, le domande potranno essere presentate a partire dal 19/12/2013 e fino al 17/02/2014. La suddetta deliberazione sarà pubblicata sul BURAT n. 4 Ordinario del 29/1/2014. Si allegano, inoltre, le faq relative ai quesiti posti e l'elenco delle DMC e PMS costituite.

Documenti e altre informazioni

Equipe Vacanze Group ricerca personale: ANIMATORI TURISTICI

L’EQUIPE VACANZE GROUP è un agenzia di animazione turistica leader nel settore, presente sul mercato da 16 anni.

L’EQUIPE VACANZE svolge la propria attività in tutta Italia, fornendo equipe di animazione a Villaggi, Hotel e Residence.
Per la prossima stagione estiva seleziona 100/150 persone, di età compresa tra i 18 e 35 anni. Il lavoro è di natura stagionale, da un minimo di due mesi ad un massimo di sei.

Ricerca animatori turistici anche alla prima esperienza, in quanto è previsto un programma di inserimento e formazione aziendale. Facciamo presente che la nostra ricerca è su base annuale e non solo stagionale, infatti selezioniamo animatori anche per la stagione invernale.

Profili Ricercati:
1 Direttore artistico, 1 Capo Villaggio, 8 Capi Animazione, 8 Responsabili diurna, 8 Coreografi/e, 30 Ballerini/e, 8 Responsabili mini e junior club, Animatori mini e junior club, Istruttori fitness e balli, Animatori sportivi (tennis, arco, windsurf, canoa), Animatori di contatto, Animatori di punta, Piano-bar, Cantanti, Scenografi, Costumisti, Cabarettisti, Tecnici suono/luci - deejay, Animatori polivalenti. Requisiti: maggiore età, persone solari con predisposizione ai contatti umani, flessibilità ed entusiasmo, bella presenza, formazione inerenti le professionalità richieste dalla vita del villaggio, disponibilità lavorativa ed a viaggiare di almeno 2 mesi continuativi, avere attitudine alla vita ed al lavoro di gruppo.  

H.R. Manager
Gianluca Latella
mobile 3396394382

LABORATORIO DI RURALCESTERIA 29 e 30 marzo 2014, San Salvo (CH)

Il 29 e 30 marzo vi sarà un nuovo appuntamento di RURAL-CESTERIA che costituisce il primo della serie di laboratori tematici riguardanti il recupero e la trasmissione di antichi mestieri presso la sede de La Giostra della Memoria, Associazione M.I.A., San Salvo (Chieti).
Questo sarà dedicato all'insegnamento di alcune delle tecniche d'intreccio tradizionali. 

CONCORSO DANZAEUROPA 2014

Dall'11 al 13 aprile 2014 si terrà a San Marino
il XXIV Concorso Internazionale DanzaEuropa 2014,
la competizione mondiale che ha visto fiorire
tra i più affermati protagonisti della Danza di oggi.
Saranno assegnati più di 40mila euro in Premi Artistici:
borse di studio per il Festival Internazionale "Dance in Italy!",
borse di studio per il Programma "Performing in New York"
e tanti altri eventi internazionali!!!
Clicca qui per sapere tutti i dettagli!

venerdì 24 gennaio 2014

FORMAMENTIS ORGANIZZA CORSI CO-FINANZIATI INIZIO FEBBRAIO 2014 - SAN SALVO


MAGGIORI INFO :
Associazione FormaMentis
Via Sandro Pertini snc, San Salvo (CH)
Cell: 3495671233 -  3395347744

PESCARA: CORSO DI FIORI DI BACH - LIVELLO 1 Programma di Formazione Internazionale riconosciuto dall'Edward Bach Centre

MAGGIORI INFO :
consulente di rimedi floreali BFRP
trainer BFEP
via italo piccagli 9 roma
cell.+393478402151

OFFERTE DI LAVORO AGENZIA ADECCO FILIALI ORTONA - VAL DI SANGRO - SAN SALVO

FILIALE DI ORTONA
Via della Libertà, 74/76
66026, Ortona (CH)
Tel 085/9068360
Fax. 085/9068818

TORNITORI CNC
Si richiedono le seguenti competenze:
  • Programmazione del tornio
  • Attrezzaggio del tornio
  • Produzione
Orario di lavoro: full time
Zona di lavoro: Ortona e Zona Industriale Arielli-Poggiofiorito
______________________________

FILIALE DI VAL DI SANGRO
Piazza Abruzzo, 3
66041 Atessa (CH)
Tel 0872/724018
Fax 0872/709910

CUSTOMER SERVICE / IMPORT EXPORT 
Stiamo selezionando responsabile customer service / import export con esperienza ,  fluente inglese . Al candidato sarà somministrato test scritto e orale di inglese .
Luogo di lavoro: Atessa CH

MANUTENTORE DI STAMPI / ATTREZZISTA
Stiamo selezionando per azienda metalmeccanica Manutentore di stampi / attrezzista con esperienza pregressa .
Luogo di lavoro: Atessa CH

MANUTENTORE ELETTROMECCANICO
Stiamo selezionando manutentore elettromeccanico con esperienza pregressa .
Luogo di lavoro: Atessa CH

__________________________

FILIALE SANSALVO
ViA Istonia, 28
66050 San Salvo CH)
Tel 0873/545172
Fax 0873/545007

Meccanico di auto
Esperienza nella mansione richiesta
Diplomato preferibilmente perito meccanico
Buona conoscenza di diagnostica
Possibilità di inserimento definitivo

Zona di lavoro: San salvo

martedì 21 gennaio 2014

Il Comune di Vasto sbarca su Twitter: ecco l’account ufficiale

Il Comune di Vasto diventa social con l'apertura del nuovo profilo Twitter ufficiale. A darne notizia è il portavoce del sindaco, con una nota introduttiva al nuovo account @Citta_del_Vasto.
“Il profilo ufficiale Twitter del Comune rientra in un più ampio progetto di comunicazione istituzionale – sottolinea Lapenna – che vedrà, nelle prossime settimane, l’ingresso della Pubblica Amministrazione cittadina nei maggiori social network come Facebook, You Tube, FlickR e SlideShare, per comunicare e informare, in modo diretto, i cittadini, i giornalisti, i turisti e i numerosi vastesi residenti o domiciliati all’estero, o in altre città italiane, sulle attività dell’amministrazione comunale, sui servizi offerti, i progetti e le opportunità lavorative, il tutto secondo una logica di trasparenza e di condivisione”.
“Twitter – continua Lapenna – estremamente popolare grazie alla sua semplicità e immediatezza di utilizzo, permetterà, ad ogni settore della pubblica amministrazione, di comunicare, in tempo reale, aggiornamenti e informazioni utili a tutti gli utenti locali, nazionali e internazionali, che diventeranno follower della pagina ufficiale del Comune di Vasto. Una occasione importante per far conoscere anche fuori dalle mura cittadine i nostri punti di forza e attirare nuovi turisti e possibili investitori – conclude Lapenna”.
L’invito è di utilizzare l’hashtag #vasto2014 per ogni forma di interazione con il Comune di Vasto attraverso Twitter.

Fonte: http://www.zonalocale.it

CORSO DI BARMAN DI PRIMO LIVELLO - SONO APERTE LE ISCRIZIONI


Per informazioni e chiarimenti contattare la Confesercenti di Lanciano, Sig.ra Natale Viviana
0872 - 711924 oppure inviare una mail a: cat@confesercentich.it

Incarichi di Musica ed Educazione motoria c/o Scuola Materna "Regina Elena" di Casalbordino (CH) scad. 28/01/2014


Avviso pubblico per conferimento di incarichi per corsi di musica ed educazione motoria presso Scuola Materna paritaria "Regina Elena"
Avviso pubblico
Scadenza: 28.01.2014 - Info: Sig.ra Giovannateresa Piscicelli - 0873/9219207

lunedì 20 gennaio 2014

In Svizzera è tempo di... 50 tirocini all'ONU! scadenza 30 aprile 2014

Nuovo ciclo di stage presso la sede di Ginevra dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani
immagine di riferimento


L'Ufficio dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani mette a disposizione 50 opportunità di tirocinio, dai 2 ai 6 mesi, presso la sede di Ginevra, in Svizzera.
Per partecipare è necessario avere:
  • una Laurea in discipline attinenti le attività delle Nazioni Unite (per esempio Diritto Internazionale, Scienze Politiche, Storia, Scienze Sociali);
  • il supporto da parte di un’istituzione accademica;
  • una buona conoscenza dialmeno 2 delle lingue ufficiali dell’ONU (inglese, francese, spagnolo, arabo, russo o cinese);
  • capacità redazionali in lingua inglese o francese.
Possono candidarsi anche studenti che frequentano l'ultimo anno di una Laurea specialistica/magistrale o gli iscritti a un master o a un dottorato di ricerca.
Il prossimo ciclo di stage si svolgerà da luglio a dicembre 2014. Il termine ultimo per candidarsi è il 30 aprile 2014.
Il bando è consultabile nel sito www.ohcr.org.

Fonte : http://www.gioventu.org/a

OPPORTUNUTA' DALL'ESTERO : Training Course per Youth Workers

VIENNA, 31 GENNAIO - 7 FEBBRAIO 2014

Si chiudono il 19 gennaio le iscrizioni al Training Course "how to survive after Youth in Action", come organizzare un’attività internazionale sulla base della valutazione delle esperienze pregresse in GIA.

Clicca qui per scaricare la call e verificare le modalità di partecipazione.

Fonte : http://www.agenziagiovani.it

VIENNA, 31 GENNAIO - 7 FEBBRAIO 2014
Si chiudono il 19 gennaio le iscrizioni al Training Course "how to survive after Youth in Action", come organizzare un’attività internazionale sulla base della valutazione delle esperienze pregresse in GIA.
Clicca qui per scaricare la call e verificare le modalità di partecipazione.
- See more at: http://www.agenziagiovani.it/notizie/2014/01/13/how-to-survive-after-youth-in-action.aspx#sthash.YjL9iYv0.dpuf
VIENNA, 31 GENNAIO - 7 FEBBRAIO 2014
Si chiudono il 19 gennaio le iscrizioni al Training Course "how to survive after Youth in Action", come organizzare un’attività internazionale sulla base della valutazione delle esperienze pregresse in GIA.
Clicca qui per scaricare la call e verificare le modalità di partecipazione.
- See more at: http://www.agenziagiovani.it/notizie/2014/01/13/how-to-survive-after-youth-in-action.aspx#sthash.YjL9iYv0.dpuf
VIENNA, 31 GENNAIO - 7 FEBBRAIO 2014
Si chiudono il 19 gennaio le iscrizioni al Training Course "how to survive after Youth in Action", come organizzare un’attività internazionale sulla base della valutazione delle esperienze pregresse in GIA.
Clicca qui per scaricare la call e verificare le modalità di partecipazione.
- See more at: http://www.agenziagiovani.it/notizie/2014/01/13/how-to-survive-after-youth-in-action.aspx#sthash.YjL9iYv0.dpuf
VIENNA, 31 GENNAIO - 7 FEBBRAIO 2014
Si chiudono il 19 gennaio le iscrizioni al Training Course "how to survive after Youth in Action", come organizzare un’attività internazionale sulla base della valutazione delle esperienze pregresse in GIA.
Clicca qui per scaricare la call e verificare le modalità di partecipazione.
- See more at: http://www.agenziagiovani.it/notizie/2014/01/13/how-to-survive-after-youth-in-action.aspx#sthash.YjL9iYv0.dpuf
VIENNA, 31 GENNAIO - 7 FEBBRAIO 2014
Si chiudono il 19 gennaio le iscrizioni al Training Course "how to survive after Youth in Action", come organizzare un’attività internazionale sulla base della valutazione delle esperienze pregresse in GIA.
Clicca qui per scaricare la call e verificare le modalità di partecipazione.
- See more at: http://www.agenziagiovani.it/notizie/2014/01/13/how-to-survive-after-youth-in-action.aspx#sthash.YjL9iYv0.dpuf
VIENNA, 31 GENNAIO - 7 FEBBRAIO 2014
Si chiudono il 19 gennaio le iscrizioni al Training Course "how to survive after Youth in Action", come organizzare un’attività internazionale sulla base della valutazione delle esperienze pregresse in GIA.
Clicca qui per scaricare la call e verificare le modalità di partecipazione.
- See more at: http://www.agenziagiovani.it/notizie/2014/01/13/how-to-survive-after-youth-in-action.aspx#sthash.YjL9iYv0.dpuf
Training Course per Youth Workers

OPPORTUNITA DALL'ESTERO : PROGETTI LEONARDO SCADENZA FEBBRAIO 2014



Programma Leonardo - Progetto “P.I.T. - Promoting Internship on Tourism” a Malta - Scadenza: 5 febbraio 2014
Il PIT 18 MONTEPORO, Unione di Comuni della Provincia di Vibo Valentia, promuove il Progetto "P.I.T. - Promoting Internship on Tourism" nell’abito del Programma Leonardo, che prevede l’erogazione di 17 borse di studio per la realizzazione di tirocini di 13 settimane a Malta.
Settori: Marketing, comunicazione e promozione turistica, Management aziende turistiche, Comunicazione ed organizzazione eventi, Ricettività turistica ed alberghiera, Ristorazione e catering.
Richesta residenza nel territorio nazionale, età entro i 35 anni, diploma o laurea in uno dei seguenti ambiti: economico, umanistico, sociale, linguistico e giuridico; costituirà titolo preferenziale l’aver realizzato un percorso di studi e/o corsi di formazione professionale e/o attività lavorativa attinente al settore turistico; conoscenza dell’inglese.
Info:  www.eurocultura.it/images/Muoversi/894leomonteporo.pdf

***
100 tirocini all’estero nel settore servizi sociali con il Progetto Leonardo "SOS Workers - Social Services Workers" - Nuova Scadenza (proroga): 6 febbraio 2014I partecipanti potranno migliorare le proprie abilità linguistiche con particolare riferimento all’inglese;
consolidare le proprie competenze tecnico professionali mediante un`esperienza pratica vissuta presso strutture pubbliche (es. ospedali e cliniche) o appartenenti al cd. Terzo Settore (associazione non profit, associazioni di volontariato e di promozione sociale, ONG, cooperative sociali, ONLUS, ). Il progetto diventa quindi una sorta di completamento di un percorso scolastico-formativo già iniziato e teso a migliorare e rendere effettiva la spendibilità della propria figura professionale sul Mercato del Lavoro.
- Sede dei tirocini: Portogallo, Cipro, Spagna, Grecia, Turchia.
- Durata: 12 settimane.
- Destinatari: persone inoccupate o disoccupate che abbiano svolto un percorso di studio nelle seguenti aree: diploma di maturità conseguito presso licei socio-psico-pedagogici, diplomi di laurea in Scienze Sociali o facoltà analoghe, qualifica professionale in “O.S.A.”e similari oppure che abbiano realizzato comprovabili pregresse esperienze nel settore dell’assistenza alla persona che non abbiano già partecipato ad un Programma Leonardo da Vinci – Misura PLM.
- Criteri preferenziali: livello di conoscenza della lingua inglese.
In mancanza di titoli specifici (es.TOEFL, CPE, CAE, FCE etc.) il livello di conoscenza della lingua sarà accertato nei test di selezione e durante il colloquio. E’ bene precisare che, coerentemente con le finalità del progetto, verrà data priorità a coloro che necessitano di rafforzare la propria competenza linguistica purchè questa sia ad un livello d’ingresso minimo pari ad A2 (Quadro Comune Europeo di Riferimento).
- Altri: Esperienze di volontariato, di studio e di lavoro all`estero, nonché percorsi di educazione formale (es. Erasmus) e non formale (es. volontariato europeo, scambi giovanili internazionali ecc.) - Esperienze formative attinenti al tirocinio richiesto - Residenza nelle regioni: Puglia, Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia - Età compresa tra 18 e 35 anni - Ragioni espresse per prendere parte al progetto - Titoli di studio superiori (laurea o master).
- Erogazione della borsa: le spese di assicurazione, viaggio, vitto, alloggio e trasporti locali per ciascun partecipante sono coperte dal contributo pubblico del Programma Leonardo da Vinci.
I beneficiari saranno coperti da assicurazione per l’intera durata del soggiorno all’estero attraverso la sottoscrizione di apposita polizza standard di copertura infortuni e responsabilità civile.
Tutte le fasi di realizzazione del progetto sono gestite da Occupazione e Solidarietà s.c.s. in collaborazione con i partners ospitanti.
Info: Cooperativa Sociale Occupazione e Solidarietà, www.occupazioneesolidarieta.it/web/news.php - leo.occusol@gmail.com (indirizzo e-mail protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo).
Tel. 080/3758881, Fax 080/3757085

FONTE www.informagiovanibiella.it/tirocini-all-estero

OPPORTUNITA' DALL'ESTERO : PROGETTI LEONARDO



Progetto Cross Culture

Il progetto finanzia 18 borse di tirocinio professionale formativo della durata di 13 settimane.

Paesi di destinazione: Francia (4 posti), Austria (4 posti), Spagna (5 posti), Malta (5 posti).

Esempi di settori di tirocinio: (per macroaree)
- Cuoco e Pasticcere in hotel, ristoranti, laboratori di pasticceria e panificazione: assistenza allo chef nella preparazione dei piatti, definizione e compilazione della carta dei menù,lavorazione di materie prime per la preparazione dei cibi, preparazione delle paste base,dolci e prodotti da forno
- Responsabile del coordinamento dei reparti dell'organizzazione e della gestione del personale di struttura turistica/di ristorazione (Hotel e/o Ristorante): organizzazione e gestione del personale, monitoraggio del corretto funzionamento dei vari reparti della struttura, cura della pubblicità e promozione della struttura.
scadenza: 31 gennaio 2014
 

Progetto 'Urban Sustainable Architecture'

Il progetto è rivolto a 52 giovani architetti italiani e mira ad incrementare la formazione nella progettazione architettonica sostenibile attraverso tirocini transnazionali, considerati come un periodo di formazione professionale intrapresa da un beneficiario presso un'organizzazione partner inun altro paese partecipante.
Paesi di destinazione: Francia, Lituania, Portogallo, Repubblica Ceca e Spagna.

scadenza: 31 gennaio 2014
Il progetto finanzia 150 tirocini professionali formativi finanziati.

Paesi di destinazione: Irlanda (90 posti); Spagna (30 posti); Francia (30 posti).

DestinatariIl progetto è rivolto alle persone disponibili sul mercato del lavoro (diplomati, laureati, disoccupati, in cerca di prima occupazione, lavoratori, lavoratori autonomi o persone disponibili sul mercato del lavoro che intendono svolgere un periodo di tirocinio lavorativo all'estero in un contesto di formazione professionale) di età compresa tra i 18 ed i 30 anni non compiuti alla data di scadenza del presente Avviso, in possesso di un diploma di scuola secondaria di II grado.

Scadenze
20 giugno 2014 per le partenze a settembre 2014
25 ottobre 2014
per le partenze a gennaio 2015

OFFERTE DI LAVORO AGENZIA TEMPOR SPA - VASTO



 SI RICERCA : 

·        PROGRAMMATORE PLC, PER AZIENDA CLIENTE APPARTENENTE AL SETTORE AUTOMOTIVE. SI RICHIEDONO: CONOSCENZA DEI PRINCIPALI LINGUAGGI DI PROGRAMMAZIONE PLC E DIPLOMA TECNICO. ZONA DI LAVORO: SAN SALVO (CH).
·        MONTATORI MECCANICI: PER AZIENDA SPECIALIZZATA NEL MONTAGGIO DI LINEE AUTOMATIZZATE INDUSTRIALI, CERCHIAMO MONTATORI CON ESPERIENZA E OTTIMA LETTURA DEL DISEGNO MECCANICO. ZONA DI LAVORO: CHIETI (CH).
·        FRESATORE CNC IN GRADO DI PROGRAMMARE SU SELCA E/O FANUC, HEIDENHAIN, OTTIMA LETTURA DEL DISEGNO MECCANICO. ZONA DI LAVORO: SAN SALVO (CH).
·        ELETTROSTRUMENTISTA, PER AZIENDA SETTORE ELETTROTECNICO. E’ RICHIESTA ESPERIENZA NELLA MANUTENZIONE ELETTRICA ALL’INTERNO DI CENTRALI ENERGETICHE. ZONA DI LAVORO: SAN SALVO (CH).
·        ESTETISTA: PER CENTRO BENESSERE. E’RICHIESTA ESPERIENZA PREGRESSA IN ANALOGA MANSIONE E  FLESSIBILITA’ NEGLI ORARI. ZONA DI LAVORO: TERMOLI


Tel.0873/471100
Fax 0873/471101
Email temporvasto@tempor.it

giovedì 16 gennaio 2014

INCONTRO PUBBLICO SU OBIETTIVOTURISMO A VASTO (CH)

http://bura.regione.abruzzo.it/singolodoc.aspx?link=2013/Ordinario_46_4.html

OFFERTE DI LAVORO , CONCORSI GENNAIO 2014

Selezioni in Italia per aspiranti ASSISTENTI DI VOLO in Emirates Airlines, ecco tutte le informazioni: http://www.ticonsiglio.com/assistenti-volo-emirates-airlines-selezioni/

Centro Europeo di Giornalismo: concorso per giornalisti. Domande entro il 26 febbraio 2014. Ecco tutte le informazioni: http://www.ticonsiglio.com/centro-europeo-di-giornalismo-concorso-per-giornalisti/

Stage con borse di studio per Architetti in Spagna, Portogallo, Repubblica Ceca, Lituania, Francia. Domande entro il 31 gennaio 2014. Info qui: http://www.ticonsiglio.com/stage-per-architetti-spagna-portogallo-repubblica-ceca-lituania-francia/

Lavoro Estate 2014: si cercano INFERMIERI, MEDICI, ACCOMPAGNATORI, ANIMATORI ecc (in totale servono 2500 profili). Ecco tutte le informazioni: http://www.ticonsiglio.com/estate-2014-lavoro-infermieri-medici-accompagnatori-animatori/

Aperto un concorso per 30 INFORMATICI a tempo indeterminato presso il MINISTERO dell'Economia e Finanze. Domande entro 31 gennaio 2014. Ecco tutte le info: http://www.ticonsiglio.com/concorso-per-informatici-ministero-economia-e-finanze/   

RYANAIR ha pubblicato le nuove date di selezione 2014 per ASPIRANTI ASSISTENTI DI VOLO in Italia, ecco tutte le informazioni: http://www.ticonsiglio.com/assistenti-di-volo-ryanair-assunzioni-2014/

Concorso Universita di FOGGIA per 5 AMMINISTRATIVI. Domande entro 23 gennaio 2014. Ecco il bando e tutte le informazioni: http://www.ticonsiglio.com/concorso-universita-di-foggia-amministrativi/

Si cercano INFERMIERI italiani per Ospedale Pubblico in Inghilterra, assunzioni a tempo indeterminato. Ecco tutte le informazioni: http://www.ticonsiglio.com/lavoro-per-infermieri-inghilterra-ospedale-pubblico/

Il Gruppo SELEX aprirà 58 nuovi supermercati/punti vendita in Italia, con la creazione di 1100 NUOVI POSTI DI LAVORO. Ecco tutte le informazioni sulle nuove assunzioni: http://www.ticonsiglio.com/selex-assunzioni-2014-lavoro/ 
   

CONCORSO PER 179 LAUREATI, Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze. SCADENZA 27.01.2014

Concorso pubblico, per il reclutamento di 179 unità di personale della Terza Area – Fascia retributiva F1 – Ministero dell’economia e delle finanze, di cui:
- 90 unità con profilo giuridico,
- 89 unità con profilo economico.
I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
-          Cittadinanza di uno degli Stati dell’Unione Europea,
-          Laurea specialistica in Finanza, Giurisprudenza, Ingegneria gestionale, Metodi per l’analisi valutaria dei sistemi complessi, Metodi per la ricerca empirica nelle scienze sociali, Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali, Relazioni internazionali, Scienze dell’economia, Scienze della politica, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Scienze economiche per l’ambiente e la cultura, Scienze economico-aziendali, Scienze per la cooperazione allo sviluppo, Sociologia, Statistica demografica e sociale, Statistica economica, finanziaria ed attuariale, Statistica per la ricerca sperimentale, Studi europei, Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica;

I candidati devono produrre la propria domanda di ammissione al concorso in via telematica, compilando l’apposito modulo, entro il 27 gennaio 2014 utilizzando la specifica applicazione informatica all’indirizzo http://www.concorsi.mef.gov.it.
Per ulteriori informazioni e la consultazione integrale del bando di concorso visitate l’area “Concorsi” del sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Fonte: http://www.concorsi-pubblici.org

MOSTRA DI FRIDA KAHLO DAL 20 MARZO 2014 AL 13 LUGLIO 2014 - ROMA

Frida Kahlo, Self-portrait with Necklace, 1933
Frida Kahlo, Self-portrait with Necklace, 1933

Dal 20 Marzo 2014 al 13 Luglio 2014
Roma
Luogo: Scuderie del Quirinale
Curatori: Helga Prignitz-Poda
Telefono per informazioni: +39 06 39967500
Non vi è dubbio che il mito formatosi attorno alla figura e all'opera di Frida Kahlo (1907-1954) abbia ormai assunto una dimensione globale; icona indiscussa della cultura messicana novecentesca, venerata anticipatrice del movimento femminista, marchio di culto del merchandising universale, seducente soggetto del cinema hollywoodiano, Frida Kahlo si offre alla cultura contemporanea attraverso un inestricabile legame arte-vita tra i più affascinanti nella storia del XX secolo. Eppure i suoi dipinti non sono soltanto lo specchio della sua vicenda biografica, segnata a fuoco dalle ingiurie fisiche e psichiche subite nel terribile incidente in cui fu coinvolta all'età di 17 anni. La sua arte si fonde con la storia e lo spirito del mondo a lei contemporaneo, riflettendo le trasformazioni sociali e culturali che portarono alla Rivoluzione messicana e che ad essa seguirono.
Fu proprio lo spirito rivoluzionario che portò alla rivalutazione del passato indigeno e delle tradizioni folkloriche, intesi come insopprimibili codici identitari generatori di un'inedita fusione tra l'espressione del sé e il linguaggio, l'immaginario, i colori e i simboli della cultura popolare messicana. Allo stesso tempo Frida è un'espressione dell'avanguardia artistica e dell'esuberanza culturale del suo tempo e lo studio della sua opera permette di intersecare le traiettorie di tutti i principali movimenti culturali internazionali che attraversarono il Messico del suo tempo: dal Pauperismo rivoluzionario all'Estridentismo, dal Surrealismo a quello che decenni più tardi avrebbe preso il nome di Realismo magico.   

CORSI DI FORMAZIONE E SCAMBI CULTURALI ALL'ESTERO FINANZIATI DALL' U.E.


Training course a Kobuleti, Georgia, dal 10 al 17 Aprile. Cercasi 5 partecipanti 18-30

Training Course a Vienna, Austria, dal 31 Gennaio al 7 Febbraio. Cercasi 2 partecipanti 18-30

Training Course in Macedonia dal 14 al 23 Marzo sul tema del social marketing. Cercasi 2 partecipanti over 18 

Scambio interculturale a Gaziantep, Turchia dal 23 al 30 Marzo sull'arte fotografica. Voli acquistati dai partner 

Scambio interculturale a Belgrado, Serbia dal 10 al 18 Febbraio, Cercasi 4 partecipanti 18-25 

Scambio interculturale "Europe at the time of the Arab Spring" a Cognac, Francia dal 23 Febbraio al 1 Marzo.  

Fonte: http://www.scambieuropei.info/partire/scambi-interculturali

lunedì 13 gennaio 2014

Bici senza frontiere, a Bologna il raduno nazionale dei ciclisti - 8/9 febbraio 2014

L’8 e 9 febbraio si svolgerà a Bologna Bici Senza Frontiere, il gioco a squadre per i partecipanti al ritrovo nazionale dei ciclisti urbani organizzato dalla campagna#Salvaiciclisti. Le squadre provenienti da tutta Italia si sfideranno in bici per vedere chi è più bravo a caricare, smontare, correre, spingere, rispondere e lavorare di strategia. Tante le iscrizioni, tra le quali le città di Modena, Roma, Milano, Torino e Lecce.

“L’iniziativa è fortemente sostenuta e patrocinata dal Comune, sottolinea l’assessore alla Mobilità, Andrea Colombo, e la scelta di Bologna è il riconoscimento delle politiche a favore della ciclopedonalità che hanno creato le condizioni per mettere la bici al centro di una nuova concezione della mobilità, accanto a pedonalità e trasporto pubblico. Gli spostamenti in bici sono già il 10%, portando Bologna tra i primi posti delle città medio-grandi”.

L’assessore al Marketing urbano, Matteo Lepore, sottolinea “l’importante indotto economico e turistico che ruota attorno alla bici, che ci permette di lavorare a degli itinerari per cicloturisti da allargare in prospettiva all’intero territorio metropolitano, passando per il centro”.

I giochi rappresentano le situazioni quotidiane del ciclista urbano, come nel «bike to school», in cui i genitori attraversano la giungla urbana per portare a scuola bambini di tutte le misure, o nel «bike to work» dove i giocatori affronteranno tutte le disavventure possibili nel percorso casa-lavoro per timbrare il cartellino in tempo.

Il movimento #salvaciclisti è nato nel 2012 per chiedere ai sindaci misure di sicurezza a favore dei ciclisti e mettendo a punto una proposta di revisione del Codice della strada avanzata da Anci, l’associazione dei comuni italiani, che rivoluzionerebbe la sicurezza stradale. "Abbiamo deciso di vederci a Bologna l’8 febbraio» dichiarano gli organizzatori «ancora una volta in massa e per la prima volta in inverno proprio per sottolineare che noi usiamo la bici tutti i giorni dell’anno, e noi non molliamo mai proprio perché stiamo tentando di salvarci la vita, in un modo che fa bene anche alle nostre città”.

Bici Senza Frontiere è un appuntamento per tutti. Ci sarà uno spazio dedicato ai più piccoli nel cortile di Palazzo d’Accursio, con giochi dai 2 ai 13 anni, competizioni per bici a scatto fisso e momenti di ballo e  spettacolo, dalle 12 alle 16 in Piazza Maggiore. Domenica 9, gli itinerari guidati in bicicletta per scoprire la città delle acque e la memoria civile della città, organizzati da Vitruvio con le associazioni dei famigliari delle vittime del 2 agosto, di Ustica e dell’Uno bianca.
- See more at: http://www.comune.bo.it/news/bici-senza-frontiere-bologna-il-raduno-nazionale-dei-ciclisti#sthash.V8LDlKUf.dpuf

Fonte: http://www.comune.bo.it
L’8 e 9 febbraio si svolgerà a Bologna Bici Senza Frontiere, il gioco a squadre per i partecipanti al ritrovo nazionale dei ciclisti urbani organizzato dalla campagna#Salvaiciclisti. Le squadre provenienti da tutta Italia si sfideranno in bici per vedere chi è più bravo a caricare, smontare, correre, spingere, rispondere e lavorare di strategia. Tante le iscrizioni, tra le quali le città di Modena, Roma, Milano, Torino e Lecce.
“L’iniziativa è fortemente sostenuta e patrocinata dal Comune, sottolinea l’assessore alla Mobilità, Andrea Colombo, e la scelta di Bologna è il riconoscimento delle politiche a favore della ciclopedonalità che hanno creato le condizioni per mettere la bici al centro di una nuova concezione della mobilità, accanto a pedonalità e trasporto pubblico. Gli spostamenti in bici sono già il 10%, portando Bologna tra i primi posti delle città medio-grandi”.
L’assessore al Marketing urbano, Matteo Lepore, sottolinea “l’importante indotto economico e turistico che ruota attorno alla bici, che ci permette di lavorare a degli itinerari per cicloturisti da allargare in prospettiva all’intero territorio metropolitano, passando per il centro”.
I giochi rappresentano le situazioni quotidiane del ciclista urbano, come nel «bike to school», in cui i genitori attraversano la giungla urbana per portare a scuola bambini di tutte le misure, o nel «bike to work» dove i giocatori affronteranno tutte le disavventure possibili nel percorso casa-lavoro per timbrare il cartellino in tempo.
Il movimento #salvaciclisti è nato nel 2012 per chiedere ai sindaci misure di sicurezza a favore dei ciclisti e mettendo a punto una proposta di revisione del Codice della strada avanzata da Anci, l’associazione dei comuni italiani, che rivoluzionerebbe la sicurezza stradale. "Abbiamo deciso di vederci a Bologna l’8 febbraio» dichiarano gli organizzatori «ancora una volta in massa e per la prima volta in inverno proprio per sottolineare che noi usiamo la bici tutti i giorni dell’anno, e noi non molliamo mai proprio perché stiamo tentando di salvarci la vita, in un modo che fa bene anche alle nostre città”.
Bici Senza Frontiere è un appuntamento per tutti. Ci sarà uno spazio dedicato ai più piccoli nel cortile di Palazzo d’Accursio, con giochi dai 2 ai 13 anni, competizioni per bici a scatto fisso e momenti di ballo e  spettacolo, dalle 12 alle 16 in Piazza Maggiore. Domenica 9, gli itinerari guidati in bicicletta per scoprire la città delle acque e la memoria civile della città, organizzati da Vitruvio con le associazioni dei famigliari delle vittime del 2 agosto, di Ustica e dell’Uno bianca.
- See more at: http://www.comune.bo.it/news/bici-senza-frontiere-bologna-il-raduno-nazionale-dei-ciclisti#sthash.V8LDlKUf.dpuf
L’8 e 9 febbraio si svolgerà a Bologna Bici Senza Frontiere, il gioco a squadre per i partecipanti al ritrovo nazionale dei ciclisti urbani organizzato dalla campagna#Salvaiciclisti. Le squadre provenienti da tutta Italia si sfideranno in bici per vedere chi è più bravo a caricare, smontare, correre, spingere, rispondere e lavorare di strategia. Tante le iscrizioni, tra le quali le città di Modena, Roma, Milano, Torino e Lecce.
“L’iniziativa è fortemente sostenuta e patrocinata dal Comune, sottolinea l’assessore alla Mobilità, Andrea Colombo, e la scelta di Bologna è il riconoscimento delle politiche a favore della ciclopedonalità che hanno creato le condizioni per mettere la bici al centro di una nuova concezione della mobilità, accanto a pedonalità e trasporto pubblico. Gli spostamenti in bici sono già il 10%, portando Bologna tra i primi posti delle città medio-grandi”.
L’assessore al Marketing urbano, Matteo Lepore, sottolinea “l’importante indotto economico e turistico che ruota attorno alla bici, che ci permette di lavorare a degli itinerari per cicloturisti da allargare in prospettiva all’intero territorio metropolitano, passando per il centro”.
I giochi rappresentano le situazioni quotidiane del ciclista urbano, come nel «bike to school», in cui i genitori attraversano la giungla urbana per portare a scuola bambini di tutte le misure, o nel «bike to work» dove i giocatori affronteranno tutte le disavventure possibili nel percorso casa-lavoro per timbrare il cartellino in tempo.
Il movimento #salvaciclisti è nato nel 2012 per chiedere ai sindaci misure di sicurezza a favore dei ciclisti e mettendo a punto una proposta di revisione del Codice della strada avanzata da Anci, l’associazione dei comuni italiani, che rivoluzionerebbe la sicurezza stradale. "Abbiamo deciso di vederci a Bologna l’8 febbraio» dichiarano gli organizzatori «ancora una volta in massa e per la prima volta in inverno proprio per sottolineare che noi usiamo la bici tutti i giorni dell’anno, e noi non molliamo mai proprio perché stiamo tentando di salvarci la vita, in un modo che fa bene anche alle nostre città”.
Bici Senza Frontiere è un appuntamento per tutti. Ci sarà uno spazio dedicato ai più piccoli nel cortile di Palazzo d’Accursio, con giochi dai 2 ai 13 anni, competizioni per bici a scatto fisso e momenti di ballo e  spettacolo, dalle 12 alle 16 in Piazza Maggiore. Domenica 9, gli itinerari guidati in bicicletta per scoprire la città delle acque e la memoria civile della città, organizzati da Vitruvio con le associazioni dei famigliari delle vittime del 2 agosto, di Ustica e dell’Uno bianca.
- See more at: http://www.comune.bo.it/news/bici-senza-frontiere-bologna-il-raduno-nazionale-dei-ciclisti#sthash.V8LDlKUf.dpuf
L’8 e 9 febbraio si svolgerà a Bologna Bici Senza Frontiere, il gioco a squadre per i partecipanti al ritrovo nazionale dei ciclisti urbani organizzato dalla campagna#Salvaiciclisti. Le squadre provenienti da tutta Italia si sfideranno in bici per vedere chi è più bravo a caricare, smontare, correre, spingere, rispondere e lavorare di strategia. Tante le iscrizioni, tra le quali le città di Modena, Roma, Milano, Torino e Lecce.
“L’iniziativa è fortemente sostenuta e patrocinata dal Comune, sottolinea l’assessore alla Mobilità, Andrea Colombo, e la scelta di Bologna è il riconoscimento delle politiche a favore della ciclopedonalità che hanno creato le condizioni per mettere la bici al centro di una nuova concezione della mobilità, accanto a pedonalità e trasporto pubblico. Gli spostamenti in bici sono già il 10%, portando Bologna tra i primi posti delle città medio-grandi”.
L’assessore al Marketing urbano, Matteo Lepore, sottolinea “l’importante indotto economico e turistico che ruota attorno alla bici, che ci permette di lavorare a degli itinerari per cicloturisti da allargare in prospettiva all’intero territorio metropolitano, passando per il centro”.
I giochi rappresentano le situazioni quotidiane del ciclista urbano, come nel «bike to school», in cui i genitori attraversano la giungla urbana per portare a scuola bambini di tutte le misure, o nel «bike to work» dove i giocatori affronteranno tutte le disavventure possibili nel percorso casa-lavoro per timbrare il cartellino in tempo.
Il movimento #salvaciclisti è nato nel 2012 per chiedere ai sindaci misure di sicurezza a favore dei ciclisti e mettendo a punto una proposta di revisione del Codice della strada avanzata da Anci, l’associazione dei comuni italiani, che rivoluzionerebbe la sicurezza stradale. "Abbiamo deciso di vederci a Bologna l’8 febbraio» dichiarano gli organizzatori «ancora una volta in massa e per la prima volta in inverno proprio per sottolineare che noi usiamo la bici tutti i giorni dell’anno, e noi non molliamo mai proprio perché stiamo tentando di salvarci la vita, in un modo che fa bene anche alle nostre città”.
Bici Senza Frontiere è un appuntamento per tutti. Ci sarà uno spazio dedicato ai più piccoli nel cortile di Palazzo d’Accursio, con giochi dai 2 ai 13 anni, competizioni per bici a scatto fisso e momenti di ballo e  spettacolo, dalle 12 alle 16 in Piazza Maggiore. Domenica 9, gli itinerari guidati in bicicletta per scoprire la città delle acque e la memoria civile della città, organizzati da Vitruvio con le associazioni dei famigliari delle vittime del 2 agosto, di Ustica e dell’Uno bianca.
- See more at: http://www.comune.bo.it/news/bici-senza-frontiere-bologna-il-raduno-nazionale-dei-ciclisti#sthash.V8LDlKUf.dpuf
L’8 e 9 febbraio si svolgerà a Bologna Bici Senza Frontiere, il gioco a squadre per i partecipanti al ritrovo nazionale dei ciclisti urbani organizzato dalla campagna#Salvaiciclisti. Le squadre provenienti da tutta Italia si sfideranno in bici per vedere chi è più bravo a caricare, smontare, correre, spingere, rispondere e lavorare di strategia. Tante le iscrizioni, tra le quali le città di Modena, Roma, Milano, Torino e Lecce.
“L’iniziativa è fortemente sostenuta e patrocinata dal Comune, sottolinea l’assessore alla Mobilità, Andrea Colombo, e la scelta di Bologna è il riconoscimento delle politiche a favore della ciclopedonalità che hanno creato le condizioni per mettere la bici al centro di una nuova concezione della mobilità, accanto a pedonalità e trasporto pubblico. Gli spostamenti in bici sono già il 10%, portando Bologna tra i primi posti delle città medio-grandi”.
L’assessore al Marketing urbano, Matteo Lepore, sottolinea “l’importante indotto economico e turistico che ruota attorno alla bici, che ci permette di lavorare a degli itinerari per cicloturisti da allargare in prospettiva all’intero territorio metropolitano, passando per il centro”.
I giochi rappresentano le situazioni quotidiane del ciclista urbano, come nel «bike to school», in cui i genitori attraversano la giungla urbana per portare a scuola bambini di tutte le misure, o nel «bike to work» dove i giocatori affronteranno tutte le disavventure possibili nel percorso casa-lavoro per timbrare il cartellino in tempo.
Il movimento #salvaciclisti è nato nel 2012 per chiedere ai sindaci misure di sicurezza a favore dei ciclisti e mettendo a punto una proposta di revisione del Codice della strada avanzata da Anci, l’associazione dei comuni italiani, che rivoluzionerebbe la sicurezza stradale. "Abbiamo deciso di vederci a Bologna l’8 febbraio» dichiarano gli organizzatori «ancora una volta in massa e per la prima volta in inverno proprio per sottolineare che noi usiamo la bici tutti i giorni dell’anno, e noi non molliamo mai proprio perché stiamo tentando di salvarci la vita, in un modo che fa bene anche alle nostre città”.
Bici Senza Frontiere è un appuntamento per tutti. Ci sarà uno spazio dedicato ai più piccoli nel cortile di Palazzo d’Accursio, con giochi dai 2 ai 13 anni, competizioni per bici a scatto fisso e momenti di ballo e  spettacolo, dalle 12 alle 16 in Piazza Maggiore. Domenica 9, gli itinerari guidati in bicicletta per scoprire la città delle acque e la memoria civile della città, organizzati da Vitruvio con le associazioni dei famigliari delle vittime del 2 agosto, di Ustica e dell’Uno bianca.
- See more at: http://www.comune.bo.it/news/bici-senza-frontiere-bologna-il-raduno-nazionale-dei-ciclisti#sthash.V8LDlKUf.dpuf
L’8 e 9 febbraio si svolgerà a Bologna Bici Senza Frontiere, il gioco a squadre per i partecipanti al ritrovo nazionale dei ciclisti urbani organizzato dalla campagna#Salvaiciclisti. Le squadre provenienti da tutta Italia si sfideranno in bici per vedere chi è più bravo a caricare, smontare, correre, spingere, rispondere e lavorare di strategia. Tante le iscrizioni, tra le quali le città di Modena, Roma, Milano, Torino e Lecce.
“L’iniziativa è fortemente sostenuta e patrocinata dal Comune, sottolinea l’assessore alla Mobilità, Andrea Colombo, e la scelta di Bologna è il riconoscimento delle politiche a favore della ciclopedonalità che hanno creato le condizioni per mettere la bici al centro di una nuova concezione della mobilità, accanto a pedonalità e trasporto pubblico. Gli spostamenti in bici sono già il 10%, portando Bologna tra i primi posti delle città medio-grandi”.
L’assessore al Marketing urbano, Matteo Lepore, sottolinea “l’importante indotto economico e turistico che ruota attorno alla bici, che ci permette di lavorare a degli itinerari per cicloturisti da allargare in prospettiva all’intero territorio metropolitano, passando per il centro”.
I giochi rappresentano le situazioni quotidiane del ciclista urbano, come nel «bike to school», in cui i genitori attraversano la giungla urbana per portare a scuola bambini di tutte le misure, o nel «bike to work» dove i giocatori affronteranno tutte le disavventure possibili nel percorso casa-lavoro per timbrare il cartellino in tempo.
Il movimento #salvaciclisti è nato nel 2012 per chiedere ai sindaci misure di sicurezza a favore dei ciclisti e mettendo a punto una proposta di revisione del Codice della strada avanzata da Anci, l’associazione dei comuni italiani, che rivoluzionerebbe la sicurezza stradale. "Abbiamo deciso di vederci a Bologna l’8 febbraio» dichiarano gli organizzatori «ancora una volta in massa e per la prima volta in inverno proprio per sottolineare che noi usiamo la bici tutti i giorni dell’anno, e noi non molliamo mai proprio perché stiamo tentando di salvarci la vita, in un modo che fa bene anche alle nostre città”.
Bici Senza Frontiere è un appuntamento per tutti. Ci sarà uno spazio dedicato ai più piccoli nel cortile di Palazzo d’Accursio, con giochi dai 2 ai 13 anni, competizioni per bici a scatto fisso e momenti di ballo e  spettacolo, dalle 12 alle 16 in Piazza Maggiore. Domenica 9, gli itinerari guidati in bicicletta per scoprire la città delle acque e la memoria civile della città, organizzati da Vitruvio con le associazioni dei famigliari delle vittime del 2 agosto, di Ustica e dell’Uno bianca.
- See more at: http://www.comune.bo.it/news/bici-senza-frontiere-bologna-il-raduno-nazionale-dei-ciclisti#sthash.V8LDlKUf.dpuf
L’8 e 9 febbraio si svolgerà a Bologna Bici Senza Frontiere, il gioco a squadre per i partecipanti al ritrovo nazionale dei ciclisti urbani organizzato dalla campagna#Salvaiciclisti. Le squadre provenienti da tutta Italia si sfideranno in bici per vedere chi è più bravo a caricare, smontare, correre, spingere, rispondere e lavorare di strategia. Tante le iscrizioni, tra le quali le città di Modena, Roma, Milano, Torino e Lecce.
“L’iniziativa è fortemente sostenuta e patrocinata dal Comune, sottolinea l’assessore alla Mobilità, Andrea Colombo, e la scelta di Bologna è il riconoscimento delle politiche a favore della ciclopedonalità che hanno creato le condizioni per mettere la bici al centro di una nuova concezione della mobilità, accanto a pedonalità e trasporto pubblico. Gli spostamenti in bici sono già il 10%, portando Bologna tra i primi posti delle città medio-grandi”.
L’assessore al Marketing urbano, Matteo Lepore, sottolinea “l’importante indotto economico e turistico che ruota attorno alla bici, che ci permette di lavorare a degli itinerari per cicloturisti da allargare in prospettiva all’intero territorio metropolitano, passando per il centro”.
I giochi rappresentano le situazioni quotidiane del ciclista urbano, come nel «bike to school», in cui i genitori attraversano la giungla urbana per portare a scuola bambini di tutte le misure, o nel «bike to work» dove i giocatori affronteranno tutte le disavventure possibili nel percorso casa-lavoro per timbrare il cartellino in tempo.
Il movimento #salvaciclisti è nato nel 2012 per chiedere ai sindaci misure di sicurezza a favore dei ciclisti e mettendo a punto una proposta di revisione del Codice della strada avanzata da Anci, l’associazione dei comuni italiani, che rivoluzionerebbe la sicurezza stradale. "Abbiamo deciso di vederci a Bologna l’8 febbraio» dichiarano gli organizzatori «ancora una volta in massa e per la prima volta in inverno proprio per sottolineare che noi usiamo la bici tutti i giorni dell’anno, e noi non molliamo mai proprio perché stiamo tentando di salvarci la vita, in un modo che fa bene anche alle nostre città”.
Bici Senza Frontiere è un appuntamento per tutti. Ci sarà uno spazio dedicato ai più piccoli nel cortile di Palazzo d’Accursio, con giochi dai 2 ai 13 anni, competizioni per bici a scatto fisso e momenti di ballo e  spettacolo, dalle 12 alle 16 in Piazza Maggiore. Domenica 9, gli itinerari guidati in bicicletta per scoprire la città delle acque e la memoria civile della città, organizzati da Vitruvio con le associazioni dei famigliari delle vittime del 2 agosto, di Ustica e dell’Uno bianca.
- See more at: http://www.comune.bo.it/news/bici-senza-frontiere-bologna-il-raduno-nazionale-dei-ciclisti#sthash.V8LDlKUf.dpuf
L’8 e 9 febbraio si svolgerà a Bologna Bici Senza Frontiere, il gioco a squadre per i partecipanti al ritrovo nazionale dei ciclisti urbani organizzato dalla campagna#Salvaiciclisti. Le squadre provenienti da tutta Italia si sfideranno in bici per vedere chi è più bravo a caricare, smontare, correre, spingere, rispondere e lavorare di strategia. Tante le iscrizioni, tra le quali le città di Modena, Roma, Milano, Torino e Lecce.
“L’iniziativa è fortemente sostenuta e patrocinata dal Comune, sottolinea l’assessore alla Mobilità, Andrea Colombo, e la scelta di Bologna è il riconoscimento delle politiche a favore della ciclopedonalità che hanno creato le condizioni per mettere la bici al centro di una nuova concezione della mobilità, accanto a pedonalità e trasporto pubblico. Gli spostamenti in bici sono già il 10%, portando Bologna tra i primi posti delle città medio-grandi”.
L’assessore al Marketing urbano, Matteo Lepore, sottolinea “l’importante indotto economico e turistico che ruota attorno alla bici, che ci permette di lavorare a degli itinerari per cicloturisti da allargare in prospettiva all’intero territorio metropolitano, passando per il centro”.
I giochi rappresentano le situazioni quotidiane del ciclista urbano, come nel «bike to school», in cui i genitori attraversano la giungla urbana per portare a scuola bambini di tutte le misure, o nel «bike to work» dove i giocatori affronteranno tutte le disavventure possibili nel percorso casa-lavoro per timbrare il cartellino in tempo.
Il movimento #salvaciclisti è nato nel 2012 per chiedere ai sindaci misure di sicurezza a favore dei ciclisti e mettendo a punto una proposta di revisione del Codice della strada avanzata da Anci, l’associazione dei comuni italiani, che rivoluzionerebbe la sicurezza stradale. "Abbiamo deciso di vederci a Bologna l’8 febbraio» dichiarano gli organizzatori «ancora una volta in massa e per la prima volta in inverno proprio per sottolineare che noi usiamo la bici tutti i giorni dell’anno, e noi non molliamo mai proprio perché stiamo tentando di salvarci la vita, in un modo che fa bene anche alle nostre città”.
Bici Senza Frontiere è un appuntamento per tutti. Ci sarà uno spazio dedicato ai più piccoli nel cortile di Palazzo d’Accursio, con giochi dai 2 ai 13 anni, competizioni per bici a scatto fisso e momenti di ballo e  spettacolo, dalle 12 alle 16 in Piazza Maggiore. Domenica 9, gli itinerari guidati in bicicletta per scoprire la città delle acque e la memoria civile della città, organizzati da Vitruvio con le associazioni dei famigliari delle vittime del 2 agosto, di Ustica e dell’Uno bianca.
- See more at: http://www.comune.bo.it/news/bici-senza-frontiere-bologna-il-raduno-nazionale-dei-ciclisti#sthash.V8LDlKUf.dpuf

ARCHIVIO BLOG

CONTATTI

La mia foto
Ci potete trovare in piazza Rossetti ex palazzi scolastici 3° piano tel/fax 0873309455 -profilo facebook:Informagiovani Vasto - blog: informagiovanivasto.blogspot.com -e-mail: informagiovanivasto@libero.it Responsabile:Mariacristina Colanzi

Lettori fissi

SEDE INFORMAGIOVANI VASTO - 3° PIANO EX PALAZZI SCOLASTICI IN PIAZZA ROSSETTI

SEDE  INFORMAGIOVANI VASTO - 3° PIANO EX PALAZZI SCOLASTICI IN PIAZZA ROSSETTI

INFORMAGIOVANI VASTO

INFORMAGIOVANI VASTO

Mariacristina Colanzi - Operatrice Informagiovani

Mariacristina Colanzi - Operatrice Informagiovani

Visualizzazioni totali

CONSULTA GIOVANILE VASTO

Loading...
Quando la forza dell'amore supererà l'amore di potere, il mondo conoscerà la pace.

Jim Hendrix