LO SPORTELLO INFORMAGIOVANI

è un servizio comunale gratuito del Comune Città del Va
sto
Siamo presenti su Vasto come
ANTENNA INFORMATIVA EUROPE DIRECT CHIETI

UN'INFORMAZIONE RICEVUTA IN TEMPO UTILE CAMBIA IL PERCORSO DI UNA VITA .



- COMUNICAZIONE AGLI UTENTI -

Il servizio Informagiovani è rimasto attivo fino al 30 giugno 2016, il servizio è stato sospeso per la scadenza naturale del contratto
e per la ricomposizione della nuova giunta comunale del Sindaco FRANCESCO MENNA.
Gli utenti e l'Operatrice rimangono in attesa delle disposizioni riguardanti il servizio da parte del nuovo Assessore per le Politiche
Giovanili GABRIELE BARISANO
Contatti: assessore.barisano@comune.vasto.ch.it - Segreteria:0873.309246.
**** AGGIORNAMENTI ****
APRILE 2017
IL NUOVO ASSESSORE ALLE POLITICHE GIOVANILI E' - LINA MARCHESANI -
Telefono: +39 0873 309415
Posta elettronica: assessore.marchesani@libero.it

N.B. Tutte le informazioni divulgate su questo blog dopo la data del 30/06/2016 sono da intendersi di completa responsabilità della sottoscritta

Buon tutto a tutti
Mariacristina Colanzi



Piazza Rossetti , ex palazzi scolastici , 3° piano - Vasto (Ch)
informagiovanivasto@libero.it - 0873.309455

venerdì 30 ottobre 2015

Municipio Città del Vasto- Aggiornamento albo unico comunale Scrutatori di seggio elettorale

Tutti gli elettori ed elettrici del Comune che desiderano essere inseriti nell’albo
unico comunale delle persone idonee all’ufficio di Scrutatore di seggio elettorale
dovranno presentare domanda al Sindaco entro il mese di novembre p.v.
Per il ritiro del modello di domanda e per ogni altra informazione, gli interessati
possono rivolgersi all’Ufficio elettorale comunale.
Si precisa che, dato il carattere permanente delle iscrizioni già effettuate, gli
elettori già iscritti nell’albo non devono ripresentare nuova domanda di
iscrizione.

La domanda è disponibile anche presso lo sportello informagiovani o seguendo questo link http://www.comune.vasto.ch.it/link_rapidi/avvisi_pubblici

giovedì 22 ottobre 2015

PROGETTO HIST – Helpers Istituzionali per la Sicurezza Sociale del Territorio è attuato dal Comune di Vasto e co-finanziato dalla Regione Abruzzo

Il progetto HIST – Helpers Istituzionali per la Sicurezza Sociale del Territorio è attuato dal Comune di Vasto e co-finanziato dalla Regione Abruzzo con risorse PAR-FSC Abruzzo 2007/2013 – Area di policy V “Politiche per la coesione sociale” – Obiettivo specifico “Garantire migliori condizioni di sicurezza a cittadini e imprese” – Priorità “Inclusione sociale e servizi per la qualità della vita e l’attrattività territoriale” - Linea d’azione V.3.1.b: sostegno ai progetti per la sicurezza e la legalità.
Immagine

Il progetto HIST promuove la conoscenza del valore patrimonio urbano di Vasto, come bene comune, per contrastare l’orientamento dei giovani alla criminalità, coinvolgendo gli adolescenti in azioni di controllo partecipato sul territorio per finalità di sicurezza e di educazione allo sviluppo di iniziative e servizi per la collettività.

Attraverso questa piattaforma web, il progetto HIST, previa lettura ed accettazione delle clausole d’uso, consente agli utenti di:

    segnalare episodi di vandalismo e degrado rilevati sul territorio urbano;
    documentare con foto digitali i luoghi e i beni cui gli atti di vandalismo si riferiscono;
    formulare proposte per la riqualificazione urbana relativa a specifici contesti territoriali (quartieri, rioni, aree verdi) nel Comune di Vasto;
    segnalare episodi in cui l’utente ha personalmente assistito a condotte di vandalismo e/o abbandono illegale di rifiuti e/o contesti di aggressività sociale con percezione del rischio per la propria sicurezza.

Poiché la documentazione ricevuta potrà essere utilizzata dal Comune per le sole finalità di prevenzione e contrasto del vandalismo e del degrado urbano, non saranno accettate (e, ove inviate, non saranno utilizzate, né rese accessibili a terzi) immagini di persone e/o beni mobili registrati (veicoli, moto, motocicli etc…)

Risultati attesi:

    garantire sicurezza percepita ed attrattività territoriale, promuovendo i valori civici dell’appartenenza al territorio urbano e della condivisione per il rispetto, la conservazione e la fruizione del territorio urbani, del centro storico e delle aree verdi;
    radicare nei giovani e nei nuclei familiari l’orientamento alla rilevazione e segnalazione dei contesti sociali a rischio (anche sul web), educandoli a segnalare le proprie informazioni alla Polizia Locale, ai Carabinieri, alla Scuola e al Comune attraverso i servizi di aggregazione sociale offerti.

SEGNALA ANCHE TU E AIUTA IL COMUNE DI VASTO A GARANTIRE IL CONTROLLO E LA SICUREZZA DEL TUO HABITAT QUOTIDIANO


MAGGIORI INFO E REGISTRAZIONE 
http://www.comune.vasto.ch.it/hist

lunedì 19 ottobre 2015

MUNICIPIO CITTA' DEL VASTO - COSTITUZIONE DI UNA LONG LIST DI PROFESSIONISTI E SOCIETA' ESPERTE DI PROGETTAZIONE EUROPEA


Il Dirigente del Servizio Pianificazione Finanziaria e Politiche Comunitarie intende acquisire le candidature di esperti per l’istituzione di una long list di professionisti e società esperte in progettazione europea che siano di supporto al Comune di Vasto nella progettazione ed eventuale realizzazione di progetti europei, nazionali e regionali, finanziati per intero o cofinanziati da fondi comunitari e/o nazionali e regionali, ai sensi e per gli effetti del Decreto Legislativo 12 aprile 2006 n. 163 (Codice degli Appalti) e successive modifiche ed integrazioni (Direttiva 2004/18/CE).
Per richiedere l’iscrizione nell’elenco gli interessati dovranno presentare la domanda di candidatura (modello di domanda - allegato 1 e scheda valutazione All. 2) in una delle seguenti modalità:
1) in carta semplice, debitamente compilata e sottoscritta, a mano o per posta, all’Ufficio Protocollo del Comune di Vasto – Servizio Pianificazione Finanziaria e Politiche Comunitarie – P.zza Barbacani, n.2 -66054 VASTO (CH);
La domanda dovrà riportante al suo esterno la seguente dicitura “AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UNA LONG LIST DI PROGETTISTI E SOCIETA’ DI PROGETTAZIONE EUROPEA “, oltre che riportare sul frontespizio della busta in maniera chiara il nominativo del mittente.
2) tramite PEC all’indirizzo comune.vasto@legalmail.it all’attenzione della Dott.ssa Simona Di Mascio indicando nell’oggetto della mail : “AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UNA LONG LIST DI PROGETTISTI E SOCIETA’ DI PROGETTAZIONE EUROPEA:
La scadenza è fissata entro le ore 12:00 del 09/11/2015 http://www.comune.vasto.ch.it

giovedì 15 ottobre 2015

#studenteimprenditore, torna “Impresa in azione”

Torna anche quest’anno “Impresa in azione”, il programma di educazione imprenditoriale sviluppato e promosso nelle scuole italiane dall’associazione non profit Junior Achievement Italia e inserito tra i percorsi di alternanza scuola-lavoro ufficialmente proposti dal MIUR a partire dall’A.S. 2015/2016.
Il programma, che permette ogni anno a migliaia di studenti delle scuole superiori in Europa, di fare un’esperienza concreta di formazione imprenditoriale, è riconosciuto dalla Commissione Europea come “la più efficace strategia educativa di lungo periodo per la crescita e l’occupabilità dei giovani”. A tal fine, la Commissione Europea ha finanziato il progetto Entrepreneurial Skills Pass (ESP), la certificazione europea delle competenze imprenditoriali che attesta il possesso di conoscenze teoriche e pratiche in ambito economico, finanziario e imprenditoriale per gli studenti che partecipano a “Impresa in azione”.
Secondo le stime dell’associazione promotrice, circa il 20% dei giovani europei che hanno fatto un’esperienza di mini-impresa a scuola ha avviato un’attività autonoma entro 5 anni dalla conclusione del programma.                                                                                                                       
Con “Impresa in azione”, gli studenti imparano a sviluppare e gestire una startup d’impresa a scuola grazie al metodo learning-by-doing, sperimentando in maniera reale il funzionamento di un'azienda e partecipando attivamente al processo formativo. Con un approccio pratico e creativo, durante il percorso i ragazzi acquisiscono conoscenze, competenze pratiche e soft skills utili per il loro futuro: trovare un’idea di business sostenibile; scrivere il business plan; creare un prodotto o un servizio e promuoverlo all’interno di fiere locali, nazionali e internazionali, compiendo scelte di mercato e verificandone sul campo i risultati; imparare a gestire la contabilità aziendale; competere con le esperienze di altre scuole italiane ed europee, confrontandosi così con le best practice realizzate; sviluppare attitudini imprenditoriali come creatività e problem solving, negoziazione e decision making, capacità di leadership e di lavoro in gruppo, gestione del rischio e del cambiamento.                                                                                                                               Il programma si avvale del supporto di un docente della scuola, assistito e formato, a cui è affidato il fondamentale ruolo di coordinamento delle attività. A questi si affianca un esperto d’azienda che a titolo volontario mette a disposizione tempo, esperienza e know-how.
“Impresa in azione” si rivela un progetto strategico e innovativo per avvicinare i giovani non solo all’idea d’impresa ma anche alle imprese. Educare all’imprenditorialità infatti non significa solo instradare alla cultura d’impresa ma anche creare un ponte con il mondo del lavoro, grazie alla collaborazione con prestigiose realtà economiche e aziendali.
Allo stesso tempo le imprese hanno l’opportunità di incontrare giovani talenti e testare nuove idee e tendenze. Sostenere un simile progetto sociale di educazione economica e imprenditoriale può rappresentare un investimento con un enorme potenziale di sviluppo, visto del resto anche l’interesse dimostrato dalle istituzioni per questa metodologia didattica, considerata un forte incentivo al miglioramento dei sistemi di istruzione nazionali.
Gli insegnanti delle classi III, IV o V degli Istituti Superiori, esperti d’azienda, studenti e volontari interessati a partecipare al programma nell'anno scolastico 2015/2016 possono registrarsi online.
Inoltre tramite la piattaforma www.impresainazione.it i partecipanti possono: avere tutte le informazioni utili sul programma; reperire guide e strumenti utili alla gestione delle attività; creare la pagina della propria mini-impresa dove presentare il progetto.


Consulta i 
progetti d’impresa finora realizzati grazie al programma “Impresa in azione”!

Cercasi collaboratori: appello del Comitato Presepio Vivente Vasto tra i vicoli di S. Maria

edizione 2014, Antonio Petruzzelli e Maria Di Virgilio

Gli organizzatori del Presepio Vivente di Vasto (tra i vicoli di S. Maria) hanno avviato i preparativi per la 17^ edizione .
Nei giorni scorsi, riuniti presso l’Istituto San Gabriele , hanno costituito un “Comitato di Scopo” per allestire la l’edizione 2015, che come gli altri anni si svolgerà nelle giornate del 26 dicembre, del 1° e 6 gennaio, ore 17.30- 20.30.
Presidente e legale rappresentante del “COMITATO DI VOLONTARIATO PRESEPI O VIVENTE VASTO 2015” è stato confermato Antonio Petruzzelli.
Confermati anche gli altri membri del direttivo: vicepresidente Maria Di Virgilio, Tesoriere Elena Fabrizio; segretario Nicola D’ Adamo; pianificazione generale fr. Pietro del Grosso.

Fanno parte del consiglio: Michele Barone, Nadia Bertaggia, Pierino Bucciare lli, Grazia Carbone , Tommaso Ciccotosto, Giovanna Del Borrello, Giovanni Marco D’ Ercole, Severino Di Fonzo, Spina Di Rocco, Lidia Teresa Di Rocco, Egidio Panichelli, Anna Maria Stivaletta, Nicola Tammarazio, Rosa Trofino.
Anche quest'anno verrà
chiesto il Patrocinio a Comune, Provincia e Regione; e la disponibilità dei locali per le scene, ai relativi proprietari.
Come in passato, il Comitato si avvarrà della collaborazione delle Parrocchie di S. Maria Maggiore, S. Giuseppe, S. Maria del Sabato Santo e San Lorenzo; dell’Istituto San Gabriele ; delle associazioni Pagliarelli, S. Lorenzo, ANMI; dell’Università delle Tre Età; della Protezione Civile Vasto Gruppo Comunale.

Il Comitato del Presepio Vivente Vasto invita altre associazioni e altri singoli a voler prendere parte all’ evento, nelle scene o nell’organizzazione. Gli interessati possono contattare la Segreteria (tel. 328 9169155 email nicoladadamo@tin.it ).



Nella foto il presidente del Comitato Antonio Petruzzelli e la vice presidente Maria Di Virgilio nella scorsa edizione

mercoledì 7 ottobre 2015

OPEN DAY - Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie - 15 ottobre 2015 Lanciano (CH)

Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie
per il Made in Italy Sistema Meccanica
OPEN DAY:
SKILLS FOR WORK
COMPETENZE PER IL LAVORO
giovedì 15 OTTOBRE  2015 - ore 9.00
Sala Conferenze Palazzo degli Studi
Corso Trento e Trieste n.72, Lanciano (Ch)
Mattina
ore  9.00 Registrazione dei partecipanti
ore 9.45 Saluti           
Mario Pupillo – Presidente Provincia di CHIETI e Sindaco del Comune di Lanciano
ore 10.00 Interventi
Gilberto Candeloro Presidente della Fondazione
Parlano i protagonisti: dal project work al lavoro
Partecipano gli allievi dei corsi (diplomati e diplomandi) e i loro referenti aziendali
Gianni Orecchioni – Direttore corsi ITS (Dirigente ITIS Da Vinci- De Giorgio - Lanciano)
Aggiornamento delle competenze nelle scuole tecniche: sperimentazioni
-          Scuola in azienda: Esperienze di docenti in azienda e project work
-          I Learn english student card: Imparare l’inglese con le nuove tecnologie
ore 11.05Conclusioni:
Marinella Sclocco - Assessore Diritto all'Istruzione, Politiche Giovanili e Garanzia Giovani, Regione ABRUZZO
ore 11.20  Incontro con la Stampa – Domande ed interviste ai protagonisti
ore 13.00  Light lunch
Pomeriggio
ITS: A JOB EXPERIENCE
ore 14.00 Visita alle facilities dell’ITS ed incontro con gli ALLIEVI dei corsi
ore 14.30-16.00 V Corso ITS a chi è rivolto? Programma, Come si accede, test di ingresso
Dimostrazione di didattica simulata: dimostrazione degli allievi ITS di utilizzo del software di simulazione di gestione processi aziendali – a cura dell’Ing. Andrea Vitali, Docente ITS

http://www.innovazioneautomotive.eu

“Occupiamoci 2015″ Bando a favore dell’Occupazione giovanile

Un mese di tempo per partecipare a “Occupiamoci 2015″, il bando indetto da Fondazione Mission Bambini, Fondazione Canali Onlus, Fondazione San Zeno e UniCredit Foundation.

Il Bando promuove un mercato del lavoro maggiormente inclusivo, con minori barriere e divari sociali, culturali, geografici, generazionali e di genere.

Il Bando prevede un plafond di € 600.000, a favore di progetti di inserimento lavorativo di giovani tra i 16 e i 29 anni compiuti, presso organizzazioni non profit, che intendano rafforzare o sviluppare le proprie attività produttive oppure avviare nuove iniziative di imprenditorialità sociale

 I vincitori beneficeranno di un contributo massimo di 70mila euro e comunque non superiore all’80% del costo complessivo del progetto.

Le Fondazioni usufruiranno della collaborazione dell’Associazione Manageritalia Milano – Gruppo Volontariato che, in qualità di partner tecnico, svolgerà a titolo gratuito un lavoro di accompagnamento delle organizzazioni selezionate nella realizzazione del progetto. Si tratterà di un accompagnamento sotto il profilo gestionale ed organizzativo, al fine di contribuire al raggiungimento degli obiettivi del progetto.

Per saperne di più e conoscere i requisiti di partecipazione, l’ammissibilità dei progetti e i parametri di valutazione, scarica il testo integrale del Bando

 Per partecipare al Bando è necessario compilare il form disponibile a questo link. Alla compilazione verrà inviata un’email contenente i moduli per la presentazione dei progetti, che dovranno essere inviati entro e non oltre le ore 12.00 del 6 novembre 2015.

 Al termine del processo di selezione, verrà data comunicazione direttamente al soggetto proponente sull’esito della valutazione.
- See more at: http://www.abruzzosviluppo.it/new/2015/10/07/bando-a-favore-delloccupazione-giovanile/#sthash.8yFbsnQI.K0nDDnBT.dpuf

Bando a favore dell’Occupazione giovanile


giovaniUn mese di tempo per partecipare a “Occupiamoci 2015″, il bando indetto da Fondazione Mission Bambini, Fondazione Canali Onlus, Fondazione San Zeno e UniCredit Foundation.
Il Bando promuove un mercato del lavoro maggiormente inclusivo, con minori barriere e divari sociali, culturali, geografici, generazionali e di genere.
Il Bando prevede un plafond di € 600.000, a favore di progetti di inserimento lavorativo di giovani tra i 16 e i 29 anni compiuti, presso organizzazioni non profit, che intendano rafforzare o sviluppare le proprie attività produttive oppure avviare nuove iniziative di imprenditorialità sociale
 I vincitori beneficeranno di un contributo massimo di 70mila euro e comunque non superiore all’80% del costo complessivo del progetto.
Le Fondazioni usufruiranno della collaborazione dell’Associazione Manageritalia Milano – Gruppo Volontariato che, in qualità di partner tecnico, svolgerà a titolo gratuito un lavoro di accompagnamento delle organizzazioni selezionate nella realizzazione del progetto. Si tratterà di un accompagnamento sotto il profilo gestionale ed organizzativo, al fine di contribuire al raggiungimento degli obiettivi del progetto.
Per saperne di più e conoscere i requisiti di partecipazione, l’ammissibilità dei progetti e i parametri di valutazione, scarica il testo integrale del Bando
 Per partecipare al Bando è necessario compilare il form disponibile a questo link. Alla compilazione verrà inviata un’email contenente i moduli per la presentazione dei progetti, che dovranno essere inviati entro e non oltre le ore 12.00 del 6 novembre 2015.
 Al termine del processo di selezione, verrà data comunicazione direttamente al soggetto proponente sull’esito della valutazione.
- See more at: http://www.abruzzosviluppo.it/new/2015/10/07/bando-a-favore-delloccupazione-giovanile/#sthash.8yFbsnQI.K0nDDnBT.dpuf

Bando a favore dell’Occupazione giovanile


giovaniUn mese di tempo per partecipare a “Occupiamoci 2015″, il bando indetto da Fondazione Mission Bambini, Fondazione Canali Onlus, Fondazione San Zeno e UniCredit Foundation.
Il Bando promuove un mercato del lavoro maggiormente inclusivo, con minori barriere e divari sociali, culturali, geografici, generazionali e di genere.
Il Bando prevede un plafond di € 600.000, a favore di progetti di inserimento lavorativo di giovani tra i 16 e i 29 anni compiuti, presso organizzazioni non profit, che intendano rafforzare o sviluppare le proprie attività produttive oppure avviare nuove iniziative di imprenditorialità sociale
 I vincitori beneficeranno di un contributo massimo di 70mila euro e comunque non superiore all’80% del costo complessivo del progetto.
Le Fondazioni usufruiranno della collaborazione dell’Associazione Manageritalia Milano – Gruppo Volontariato che, in qualità di partner tecnico, svolgerà a titolo gratuito un lavoro di accompagnamento delle organizzazioni selezionate nella realizzazione del progetto. Si tratterà di un accompagnamento sotto il profilo gestionale ed organizzativo, al fine di contribuire al raggiungimento degli obiettivi del progetto.
Per saperne di più e conoscere i requisiti di partecipazione, l’ammissibilità dei progetti e i parametri di valutazione, scarica il testo integrale del Bando
 Per partecipare al Bando è necessario compilare il form disponibile a questo link. Alla compilazione verrà inviata un’email contenente i moduli per la presentazione dei progetti, che dovranno essere inviati entro e non oltre le ore 12.00 del 6 novembre 2015.
 Al termine del processo di selezione, verrà data comunicazione direttamente al soggetto proponente sull’esito della valutazione.
- See more at: http://www.abruzzosviluppo.it/new/2015/10/07/bando-a-favore-delloccupazione-giovanile/#sthash.8yFbsnQI.K0nDDnBT.dpuf

giovedì 1 ottobre 2015

ORARI SPORTELLO INFORMAGIOVANI VASTO DAL 01/10/2015


ORARI : dal lunedì al venerdì

dalle 15.30 alle 16.30 - per appuntamenti 
  • COLLOQUI MOTIVAZIONALI 
  • COMPILAZIONE CURRICULUM VITAE
  • RICERCHE PERSONALIZZATE

dalle 16.30 alle 19.30 - apertura sportello 
  • UTILIZZO INTERNET GRATUITO
  • RICERCHE E STAMPE 
  • INVIO E RICEZIONE FAX 
  • CONSULTAZIONE GIORNALE "LAVORO OK" 
appuntamenti settimanali - martedi' 
  • ore 17.30 momenti di confronto sull'alimentazione salutariana ( con degustazioni di tisane ) 
  • ore 18.30 momenti di confronto sui Diritti Umani ( lettura e comprensione dei 30 diritti umani recepeti in Italia dalla legge 881/77)
 EVENTO FACEBOOK  

Piazza Rossetti , ex palazzi scolastici , 3° piano - Vasto (Ch)
 informagiovanivasto@libero.it - 0873.309455
Operatrice Informagiovani 
Mariacristina Colanzi

ARCHIVIO BLOG

CONTATTI

La mia foto
Ci potete trovare in piazza Rossetti ex palazzi scolastici 3° piano tel/fax 0873309455 -profilo facebook:Informagiovani Vasto - blog: informagiovanivasto.blogspot.com -e-mail: informagiovanivasto@libero.it Responsabile:Mariacristina Colanzi

Lettori fissi

SEDE INFORMAGIOVANI VASTO - 3° PIANO EX PALAZZI SCOLASTICI IN PIAZZA ROSSETTI

SEDE  INFORMAGIOVANI VASTO - 3° PIANO EX PALAZZI SCOLASTICI IN PIAZZA ROSSETTI

INFORMAGIOVANI VASTO

INFORMAGIOVANI VASTO

Mariacristina Colanzi - Operatrice Informagiovani

Mariacristina Colanzi - Operatrice Informagiovani

Visualizzazioni totali

CONSULTA GIOVANILE VASTO

Loading...
Quando la forza dell'amore supererà l'amore di potere, il mondo conoscerà la pace.

Jim Hendrix