LO SPORTELLO INFORMAGIOVANI

è un servizio comunale gratuito del Comune Città del Va
sto
Siamo presenti su Vasto come
ANTENNA INFORMATIVA EUROPE DIRECT CHIETI

UN'INFORMAZIONE RICEVUTA IN TEMPO UTILE CAMBIA IL PERCORSO DI UNA VITA .



- COMUNICAZIONE AGLI UTENTI -

Il servizio Informagiovani è rimasto attivo fino al 30 giugno 2016, il servizio è stato sospeso per la scadenza naturale del contratto
e per la ricomposizione della nuova giunta comunale del Sindaco FRANCESCO MENNA.
Gli utenti e l'Operatrice rimangono in attesa delle disposizioni riguardanti il servizio da parte del nuovo Assessore per le Politiche
Giovanili GABRIELE BARISANO
Contatti: assessore.barisano@comune.vasto.ch.it - Segreteria:0873.309246.
**** AGGIORNAMENTI ****
APRILE 2017
IL NUOVO ASSESSORE ALLE POLITICHE GIOVANILI E' - LINA MARCHESANI -
Telefono: +39 0873 309415
Posta elettronica: assessore.marchesani@libero.it

N.B. Tutte le informazioni divulgate su questo blog dopo la data del 30/06/2016 sono da intendersi di completa responsabilità della sottoscritta

Buon tutto a tutti
Mariacristina Colanzi



Piazza Rossetti , ex palazzi scolastici , 3° piano - Vasto (Ch)
informagiovanivasto@libero.it - 0873.309455

mercoledì 29 aprile 2015

Microcredito : Terzo Avviso Pubblico Domande di ammissione dal 27 Aprile all'8 Maggio 2015


Domande di ammissione dal 27 Aprile all'8 Maggio 2015

Il Fondo è finalizzato ad agevolare l’accesso al credito da parte di:

a) microimprese, che assumono la forma giuridica di ditta individuale, di società di persone, società cooperative.

b) lavoratori autonomi o liberi professionisti.


Entità dei Finanziamenti

per le persone fisiche (ditte individuali, lavoratori autonomi, liberi professionisti)
- importo minimo: 5.000 euro
- importo massimo: 10.000 euro

per le persone giuridiche (società di persone e società cooperative)
- importo minimo: 10.000 euro
- importo massimo: 25.000 euro


Caratteristiche del Microcredito  

Durata: 60 mesi (incluso il periodo di preammortamento)
Spese per l’Istruttoria: 0
Tasso: 1%
Tasso di mora: in caso di ritardato pagamento, si applica al destinatario un interesse di mora pari al tasso legale
Preammortamento: sei mesi a tasso zero
Rimborso: in rate costanti posticipate mensili
Scadenza prima rata: ultimo giorno bancario lavorativo del settimo mese successivo alla stipula del contratto di finanziamento
Modalità di pagamento: modulo di bonifico permanente
Possibilità di estinzione anticipata (totale o parziale) 

Per la richiesta di informazioni, nonchè per il supporto nella predisposizione della domanda di finanziamento, si potrà altresì contattare la rete degli Operatori Territoriali i cui riferimenti sono disponibili sul sito di Abruzzo Sviluppo.

Tale servizio sarà reso dagli operatori territoriali a titolo gratuito.

Per la richiesta di informazioni saranno, altresì, disponibili sportelli dedicati presso i Centri per l’Impiego 



Avviso pubblico e modulistica sono scaricabili dal sito della Regione Abruzzo e dal sito di Abruzzo Sviluppo

VASTO (CH) - 1° MAGGIO IN PIAZZA

Garanzia Giovani: offerte di Tirocinio

 

Scopri le opportunità di tirocinio offerte dalle aziende (Aggiornamento al 31/03/2015)

E' consultabile sul sito della Regione Abruzzo il catalogo delle posizioni di tirocinio offerte dalle aziende pubbliche e private che si sono candidate ad ospitare i Giovani iscritti al Programma di Garanzia Giovani Abruzzo. (Aggiornamento al 31/03/2015)
 

giovedì 23 aprile 2015

Campogiovani 2015: pubblicato il bando della Guardia Costiera - scad. 22 maggio 2015

Forte del successo delle precedenti edizioni, per il settimo anno consecutivo il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha organizzato, in collaborazione con varie istituzioni, i campi estivi per i giovani tra i 14 e i 22 anni.
Il Comando Generale del Corpo delle capitanerie di porto mette  a disposizione 851 posti  per poter partecipare ai campi estivi per la promozione della cultura della protezione dell'ambiente marino e della sicurezza nella navigazione.
Oltre a momenti di formazione teorica sui contenuti necessari, è previsto anche lo svolgimento di manovre, simulazioni, esercitazioni, visite guidate e conoscenza delle attrezzature in dotazione al Corpo delle capitanerie di porto. I corsi attivati saranno 152. A seguito di una verifica finale, verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
Sono 23 le località che ospiteranno i campi: Ancona, Genova, Imperia, La Spezia, Cagliari, Catania, Livorno, Marina di Carrara, Mazara del Vallo, Messina, Monfalcone, Portoferraio, Porto Torres, Reggio Calabria, Roma, San Benedetto del Tronto, Savona, Taranto, Trapani, Trieste, Venezia, Viareggio e Crotone.
La data di scadenza per la presentazione della domanda è il 22 maggio 2015.
Per le modalità di partecipazione e per ottenere ulteriori informazioni visita il sito web : http://www.campogiovani.it/informazioni2015.aspx

Erasmus+ : Erasmus Plus è il programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020

Il programma, approvato con il Regolamento UE N 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, combina e integra tutti i meccanismi di finanziamento attuati dall’Unione Europea fino al 2013:
  • il Programma di apprendimento permanente (Comenius,Erasmus, Leonardo da Vinci, Grundtvig)
  • Gioventù in azione
  • i cinque programmi di cooperazione internazionale (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione bilaterale con i paesi industrializzati)Comprende inoltrele Attività Jean Monnet e include per la prima volta un sostegno allo Sport
Il programma integrato permette di ottenere una visione d’insieme delle opportunità di sovvenzione disponibili, mira a facilitare l’accesso e promuove sinergie tra i diversi settori rimuovendo le barriere tra le varie tipologie di progetti; vuole inoltre attrarre nuovi attori dal mondo del lavoro e dalla società civile e stimolare nuove forme di cooperazione.


Erasmus+ si inserisce in un contesto socio-economico che vede, da una parte, quasi 6 milioni di giovani europei disoccupati, con livelli che in alcuni paesi superano il 50%. Allo stesso tempo si registrano oltre 2 milioni di posti di lavoro vacanti e un terzo dei datori di lavoro segnala difficoltà ad assumere personale con le qualifiche richieste. Ciò dimostra il sussistere di importanti deficit di competenze in Europa.
Erasmus+ è pensato per dare risposte concrete a queste problematiche, attraverso opportunità di studio, formazione, di esperienze lavorative o di volontariato all’estero. La qualità e la pertinenza delle organizzazioni e dei sistemi europei d’istruzione, formazione e assistenza ai giovani saranno incrementate attraverso il sostegno al miglioramento dei metodi di insegnamento e apprendimento, a nuovi programmi e allo sviluppo professionale del personale docente e degli animatori giovanili, e attraverso una maggiore cooperazione tra il mondo dell’istruzione e della formazione e il mondo del lavoro per affrontare le reali necessità in termini di sviluppo del capitale umano e sociale, in Europa e altrove.
Il bilancio di 14,7 miliardi di euro per il periodo 2014-2020 rappresenta un aumento del 40% rispetto alla programmazione precedente. Finanziamenti addizionali riguardano la mobilità nel campo dell’istruzione superiore e per la costituzione di capacità con il coinvolgimento di paesi terzi.
Nel 2015 Erasmus+ dispone complessivamente di 1 miliardo e 736 milioni di euro per finanziamenti volti a promuovere opportunità per:
  • studenti, tirocinanti, insegnanti e altro personale docente, scambi di giovani, animatori giovanili e volontari.
  • creare o migliorare partenariati tra istituzioni e organizzazioni nei settori dell’istruzione, della formazione e dei giovani e il mondo del lavoro
  • sostenere il dialogo e reperire una serie di informazioni concrete, necessarie per realizzare la riforma dei sistemi di istruzione, formazione e assistenza ai giovani
Per la prima volta il Programma concede finanziamenti non solo a università e istituti di formazione, ma anche a partenariati innovativi, le cosiddette “alleanze della conoscenza” e “alleanze delle abilità settoriali”, che costituiranno sinergie tra il mondo dell’istruzione e quello del lavoro consentendo agli istituti d’istruzione superiore, ai formatori e alle imprese di incentivare l’innovazione e lo spirito imprenditoriale nonché di elaborare nuovi programmi e qualifiche per colmare le lacune a livello delle abilità.
In ambito sportivo, il programma si concentra su progetti transnazionali volti a sostenere gli sport amatoriali e ad affrontare le sfide transfrontaliere quali le partite truccate, il doping, la violenza e il razzismo, nonché promuovere il buon governo, la parità di genere, l’inclusione sociale e l’attività fisica per tutti.
http://www.erasmusplus.it

martedì 21 aprile 2015

Nexus Srl, Oltre Srl e Adecco Training promuovono il Corso di Formazione Professionale OPERATORE DI SEGRETERIA INTERNAZIONALE rivolto a DISOCCUPATI iscritti presso ADECCO.

Il corso è rivolto a disoccupati iscritti presso Adecco che intendano acquisire competenze tecniche in merito all’organizzazione e alla gestione di una segreteria che abbia come riferimento attività di business legate ai mercati internazionali.
I partecipanti potranno migliorare il proprio linguaggio tecnico-economico necessario ai fini di una comunicazione d’impresa nei diversi contesti internazionali.
In particolare si approfondirà l’utilizzo della lingua inglese con particolare riferimento alla terminologia tecnica utile per gestire attività inerenti la segreteria internazionale.
Benefit:
Il corso è gratuito in quanto finanziato dal Formatemp

Destinatari:
Il corso è rivolto a coloro che sono in cerca di occupazione

Durata: 240 ore

Tempi e modalità:
Inizio corso: 8 MAGGIO 2015
Fine corso: 18 GIUGNO 2015
Lezioni: dal lunedì al venerdì
Orario: 9.00-13.00 / 13.30-17.30

Sede di svolgimento:
Oltre Srl
(Via Breviglieri, 3, II piano – Pescara –  65128)

Informazioni ed iscrizioni:
Le domande di iscrizione (corredate di CV e fotocopia di CI e CF) saranno raccolte c/o la sede di:
Oltre Srl – 085/7993339 – corsi@oltresrl.eu
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00
termine per le candidature: 30 Aprile 2015 ore 13:00

Addetto_organizzazione_eventi Nexus Srl, Oltre Srl e Adecco Training promuovono il Corso di Formazione Professionale ADDETTO ALL’ORGANIZZAZIONE DI EVENTI rivolto a DISOCCUPATI iscritti presso ADECCO.

Il corso Addetto all’organizzazione di eventi è rivolto a disoccupati iscritti presso Adecco che intendano acquisire competenze tecniche nel settore dell’organizzazione di eventi in merito all’ideazione, progettazione operativa ed organizzazione di diverse tipologie di evento con focus su eventi di internazionalizzazione.
I partecipanti potranno apprendere le principali metodologie di pianificazione, controllo e comunicazione ed acquisire gli strumenti strategici ed operativi per la gestione efficace di un evento, anche a livello internazionale. 
Benefit:
Il corso è gratuito in quanto finanziato dal Formatemp
 Destinatari:
Il corso è rivolto a coloro che sono in cerca di occupazione
 Durata: 240 ore

Tempi e modalità:
Inizio corso: 13 MAGGIO 2015
Fine corso: 23 GIUGNO 2015
Lezioni: dal lunedì al venerdì
Orario: 9.00-13.00 / 13.30-17.30

Sede di svolgimento:
Oltre Srl
(Via Breviglieri, 3, II piano – Pescara –  65128)

Informazioni ed iscrizioni:
Le domande di iscrizione (corredate di CV e fotocopia di CI e CF) saranno raccolte c/o la sede di:
Oltre Srl – 085/7993339 – corsi@oltresrl.eu
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00
termine per le candidature: 04 Maggio 2015 ore 13:00

Nexus Srl, Oltre Srl e Adecco Training promuovono il Corso di Formazione Professionale CONTENT AND COMMUNICATION MANAGER rivolto a DISOCCUPATI iscritti presso ADECCO.


Il corso Content and Communication Manager è rivolto a disoccupati iscritti presso Adecco che intendano acquisire competenze tecniche nel settore della scrittura e della comunicazione e che vogliono lavorare nel settore dell’informazione, delle media relations e della comunicazione d’impresa.
Il Content and Communication Manager sa interpretare le nuove tendenze del mercato in tema di comunicazione inserendosi in tutti contesti organizzativi e/o professionali utilizzando le migliori tecniche di scrittura e riuscendo a contestualizzare l’approccio metodologico e operativo in funzione del target di riferimento e degli strumenti a disposizione.
Durante il corso saranno affrontati temi inerenti il mondo del giornalismo e della comunicazione, a partire dalle nozioni base della scrittura giornalistica e d’impresa fino ad arrivare alle tecniche di scrittura creativa e di redazione nel web, passando per un approfondimento tecnico in lingua inglese.
Attraverso un approccio esperienziale, i partecipanti acquisiranno le metodologie e le tecniche per poter operare nell’ambito dell’informazione, della comunicazione d’impresa, dell’editoria e della comunicazione via web.
Benefit:
Il corso è gratuito in quanto finanziato dal Formatemp

Destinatari:
Il corso è rivolto a coloro che sono in cerca di occupazione

Durata: 240 ore

Tempi e modalità:
Inizio corso: 19 MAGGIO 2015
Fine corso: 26 GIUGNO 2015
Lezioni: dal lunedì al venerdì
Orario: 9.00-13.00 / 13.30-17.30

Sede di svolgimento:
Oltre Srl
(Via Breviglieri, 3, II piano – Pescara –  65128)

Informazioni ed iscrizioni:
Le domande di iscrizione (corredate di CV e fotocopia di CI e CF) saranno raccolte c/o la sede di:
Oltre Srl – 085/7993339 – corsi@oltresrl.eu
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00
termine per le candidature: 04 Maggio 2015 ore 13:00

TIROCINI CURRICULARI C/O EUROPE DIRECT CHIETI.

Europe Direct Chieti promuove attività di Tirocini Curriculari formativi diretti ad incentivare lo sviluppo del concetto di identità europea individuale e di integrazione sociale con attività didattiche a supporto di una più mirata conoscenza delle competenze caratterizzanti il settore.
Per maggiori informazioni: europedirect@provincia.chieti.it

Il Formez seleziona 8 esperti in assistenza tecnica per la regione Abruzzo (scad. 28/4)

Formez PA seleziona 8 esperti in assistenza tecnica a valere sul PAR FSC (ex FAS) 2007-2013 Regione Abruzzo, nell’ambito della Convenzione stipulata in data 16 settembre 2013, con la finalità di migliorare la capacità di attuazione del Programma così come indicato dall’Obiettivo Operativo VII.2.1 del PAR FSC.
La domanda di partecipazione alla selezione potrà essere presentata fino alle ore 16.00 del giorno 28 aprile 2015.
La selezione verterà sulla verifica dei requisiti richiesti dall’avviso e la valutazione del curriculum vitae. Verranno ammessi al colloquio i primi tre candidati in graduatoria per i profili 1, 2, 3 e 4 e un numero pari a 4 volte il numero delle posizioni da reclutare per i profili 5 e 6.
Il colloquio verterà sulle esperienze lavorative pregresse e sul livello di conoscenza del PAR FSC 2007-2013 Regione Abruzzo e dei relativi manuali operativi disponibili al seguente link.
Eventuali informazioni relativamente al presente Avviso potranno essere richieste ai numeri di telefono: 0684893319/ 0684892609 dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e/o all’indirizzo di posta elettronica: atparfas.abruzzo@formez.it.
Scarica l'avviso qui
AVVISO PUBBLICO
Scarica l'allegato al modulo qui

VISITE DI PRIMAVERA NEL CENTRO STORICO E A PALAZZO D'AVALOS - VASTO (CH)

Tornano le visite di primavera nel centro storico di Vasto e a Palazzo d'Avalos, in programma per:
sabato 25 Aprile alle ore 17:00
"Natura e sentimento. I Palizzi e la pittura dell’800: le vedute, i ritratti, le rovine"
Visita guidata alla Pinacoteca che raccoglie le opere donate alla città dall'importante famiglia di pittori vastesi di fama internazionale, una carrellata attraverso i generi più in voga all'epoca dalla natura morta, alle vedute degli scavi di Pompei, alle romantiche atmosfere dei boschi, ai ritratti di famiglia, fino alla toccante rappresentazione degli animali.
visita guidata € 5,00 + biglietto d’ingresso alla pinacoteca € 4,00
venerdì 1 Maggio ore 10:30
"Italici e Romani a Vasto"
Dopo un'introduzione alla storia della città e la visita della prima sala del museo archeologico per conoscere le civiltà italiche, che per prime si insediaronono in questi splendidi luoghi, una passeggiata da piazza Rossetti, attraverso la via Adriatica fino alle Terme Romane, porterà alla scoperta delle presenze monumentali di epoca romana che tuttora segnano il centro antico di Vasto.
visita guidata € 5,00 + biglietto d’ingresso € 1,50

Musei Civici di Palazzo d'Avalos
P.za Lucio Valerio Pudente, n. 5 – Vasto (CH)
0873-36773 (in orario di apertura del museo) - 334-3407240
www.museipalazzodavalos.it - palazzodavalos@archeologia.it

NEWS E BANDI DAL SITO PROVINCIALE CHIETILAVORO.IT

Promossi da Nexus Srl, Oltre Srl in collaborazione con Adecco Training

Domande di ammissione dal 27 Aprile all'8 Maggio 2015

Candidature dei soggetti ospitanti: avviso per la manifestazione di interesse.

Sono previsti 4 blocchi di incorporamento con specifiche scadenze

“MUSICA E PAROLE DALL’AFRICA” reading musicale a favore del Comitato Collaborazione Medica - Sante'Eusanio del Sangro (Ch)

A Sant’Eusanio del Sangro (Ch), domenica 26 aprile 2015 l’Associazione Culturale no profit Transumanza Artistica metterà in scena un reading dal titolo “MUSICA E PAROLE DALL’AFRICA”, per promuovere con letture musicali, le azioni del “CCM - Comitato Collaborazione Medica” di Torino.
Nella Sala di Rappresentanza del Comune, sita nella centrale Piazza Cesare de Titta, sarà il Dottor Vittore Verratti a presentare e moderare l’evento, forte della sua esperienza in prima linea nell'emergenza sanitaria in Sud Sudan.
Parteciperanno alle letture gli attori Icks Borea e Luciano Emiliani.
Il cantante degli ANEMAME’ (Claudio Di Toro) presenterà un brano inedito per l’occasione.
Il CCM Comitato Collaborazione Medica, è una organizzazione non governativa fondata nel 1968 da un gruppo di medici torinesi convinti che la salute e l'accesso alle cure di base dovessero essere diritti garantiti anche alle persone più vulnerabili dei paesi più poveri. In Africa si prodigano per migliorare la qualità dell’assistenza sanitaria di base e favorire l’accesso ai servizi sanitari da parte di tutti puntando sul rafforzamento delle strutture sanitarie esistenti e la formazione di personale locale.
L’accompagnamento musicale sarà affidato a Giovanni Ruggieri e Tiziano Ciccone (alle chitarre), Samuele Celenza (basso), Ugo Trevale (percussioni) e Cristian Polleggioni (DJ).
Sarà allestita una mostra fotografica del Dott. Vittore Verratti tratta dal suo libro Missione Sud Sudan 2012 ed una di pittura a cura degli artisti Valentina Di Campli San Vito,  Astrid Checchia, Mariacristina Colanzi, Annamaria Basso, Cristian Polleggioni e Danila Canci.
Saranno utilizzati brani tratti dai libri Nero Dolce (Storie d’Africa) di Maresa Perenchio, Africa Malata di Giuseppe Meo e Famiglie d’Africa (immagini di Etiopia, Kenia e Sudan) del CCM.

martedì 14 aprile 2015

OFFERTE DI LAVORO : SI RICERCA LAUREATO IN SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI - ZONA VASTO /SAN SALVO

Azienda specializzata nel settore dell'igiene ambientale seleziona n.1 laureato/a in Scienze e Tecnologie Alimentari da inserire nel proprio organico. Inviare il curriculum vitae al seguente indirizzo di posta elettronica m.a.s.italia@libero.it oppure fax 0873/512602.

giovedì 9 aprile 2015

XLVIII EDIZIONE PREMIO VASTO D'ARTE CONTEMPORANEA - VASTO (CH)































PROGRAMMA

11 aprile - 24 maggio
Omaggio ad Augusto Pelliccione
Pittore, scultore e grafico, è uno dei maggiori Maestri d’arte contemporanea abruzzesi. Da oltre cinquant’anni s’impegna in una rappresentazione dell’uomo che vive le inquietudini dell’incognito, tra tensioni meccanicistiche e nuovo umanesimo.

31 maggio - 5 luglio
IncontrArti 2015. Le Proposte del Premio Vasto
Quant’è bella giovinezza a cura di Daniela Madonna
Esposizione di validi artisti emergenti incentrata sul tema della giovinezza, secondo capitolo del ciclo di mostre dedicate alle età dell’uomo, inaugurato lo scorso anno dalla collettiva “B come Bambini”.

11 luglio - 25 ottobre
48° Premio Vasto d’arte contemporanea
L’arte Magica a cura di Lorenzo Canova
In uno scenario fatto di immagini, gli artisti riscoprono il senso misterioso del proprio fare, la qualità di un lavoro che deve dare corpo al pensiero e alle intuizioni umbratili, aprendosi alla rivelazione dei segreti del visibile e calcolando sempre nuove rotte nel viaggio magico sul mare dell’arte.

Scuderie di Palazzo Aragona, Vasto (CH)
Maggiori informazioni http://www.premiovasto.it

E’ il momento degli home-restaurant: ecco come aprirne uno a casa propria

MHSK_Tavolata milanese
Dimenticate i guerriglia restaurant, temporanei, itineranti, uderground. Al limite della clandestinità. Oggi le cene in casa sono una delle tante facce della sharing economy: si condivide cibo genuino fra perfetti sconosciuti, contribuendo alla spesa. Tutto alla luce del sole. Il contatto si stabilisce sul web: su una delle tante piattaforme social si seleziona l’evento, si prenota e si paga. Oppure si riserva un posto direttamente sul sito (o sul profilo facebook) dell’home restaurant preferito. Esperienza imperdibile per i turisti desiderosi di scoprire dal vivo gusti e abitudini delle città che li ospitano, è ormai anche per i residenti l’ultima frontiera del social eating.
Presto anche su Airbnb
Il fenomeno è in espansione: sul portale Airbnb, dove i privati di 192 paesi possono affittare o subaffittare a chi è in viaggio la propria casa (o spazi extra) per brevi periodi, sarà presto attivo anche il servizio di home restaurant: si sta sperimentando in California. Ma in Italia e in Europa è già boom.
Tradizionale, etnico, creativo: il ristorante è in casa
Michele Ruschioni è un giornalista. Ha lasciato le cronache politiche di Libero per accogliere ai fornelli amici e avventori nella sua abitazione romana (zona Porta Pia) tra una libreria, qualche natura morta e un tavolo per 12 commensali, condendo la serata, due volte alla settimana, con aneddoti gastronomici in perfetto stile romanesco. Lo affianca la sua compagna Daniela Chiappetti, stessa passione per la cucina, che spazia dalle tradizioni della Roma papalina a quelle armene. In meno di un anno il loro home restaurant è fra i più richiesti della città.
Luca ed Elle ricevono in casa a Como, deliziando gli ospiti con specialità Thai, dai ravioli ripieni di gamberi al riso fritto, pollo avvolto in foglie di pandan, fish soup, insalata di papaya.
Per partecipare a una cena nel loft milanese di Melissa e Lele si prenota su Ma’ Hidden Kitcken Supper Club (max 10 persone). Lista d’attesa lunghissima. Spesso ai fornelli c’è lo chef Andrea Sposini che organizza per gli ospiti anche market tour e lezioni di cucina. Fra i piatti in menù filetto di maiale bardato al vino rosso, spinaci e peperoni al forno, miniburger di trota con asparagi e pomodoro fritto, mousse di fondente al tabacco toscano Kentucky.
Qui come altrove vale la regola del Byo, bring your own: da bere lo portate voi.
Tante community per promuovere cene social fra sconosciuti
La piattaforma social di riferimento per una serata alternativa fra le mura domestiche della Capitale è Ceneromane, dedicata ai viaggiatori e residenti in cerca di avventure gastronomiche in location di grande effetto. I padroni di casa affiliati sono una quarantina. Si tratta di un progetto autofinanziato, lanciato nel 2012. Da un anno è entrato in un programma di accelerazione di Sellalab (Banca Sella). La piattaforma gestisce direttamente i flussi di pagamento, incassando e girando ai padroni di casa la quota di competenza al netto di una trattenuta del 15% e delle spese di transazione. Il costo medio di una cena è di 40 euro.
Le Cesarine di Bologna hanno messo in pratica il progetto Home Food patrocinato dal ministero delle Politiche agricole, in collaborazione con l’Università, per valorizzare e diffondere la cultura del cibo tradizionale, del prodotto tipico e del territorio. L’iniziativa copre oggi l’Italia intera.
Gnammo.com (nata nel 2012 dalla fusione delle start up Cookous e Cookhunter, con sede a Torino e a Bari) è la più grande community italiana: è diffusa in 124 città dove ha arruolato 1.055 cuochi e realizzato 500 eventi social. Sul sito sono segnalati brunch da 10 euro fino a cene-spettacolo da 40. Ma anche menù indiani, messicani, vintage, come la serata a tema Grande Gatsby organizzata da Paolo nel loft all’interno dell’ex Richard Ginori a Milano. Menù a buffet con Waldorf salad, tacchino fritto freddo con salsa Worchester , Al Capone meatballs, pollo, mango e noci caramellate, brownies al cioccolato con prugne e Armagnac.
New Gusto è un progetto abruzzese e si rivolge soprattutto ai turisti per favorire scambi culturali attraverso il cibo. KitchenParty.Org è una comunità di “persone aperte e curiose che condividono la propria passione per la cucina e la buona tavola incontrandosi a casa e nei locali per conoscere ogni volta nuovi amici”. Per gli aspiranti chef, il motto è: “Il migliore ristorante è la tua cucina”. Peoplecooks si rivolge principalmente a studenti e a lavoratori fuorisede, turisti low cost e persone con difficoltà economiche: il pasto non supera i 6 euro.
Quelle di Soulfood (programma multidisciplinare nato da un’idea di Don Pasta – gastrofilosofo militante – e realizzato con Terreni Fertili, associazione impegnata per una nuova e sostenibile mobilità) sono cene carbonare che prevedono incursioni nelle abitazioni private di cuochi per caso, per sfizio, per una volta e mai più. Occasioni per “diffondere i concetti di sostenibilità, ecocompatibilità, cibo come mezzo di socializzazione ed integrazione, qualità della vita, resistenza”. Spesso con il coinvolgimento di Rural Hub, scuola di condivisione per progetti di social innovation applicati alla terra. Sensibili anche gli intellettuali: Stefano Benni a Roma ha letto dal vivo “Il bar sotto il mare” in un’autofficina su via Palmiro Togliatti, tra pittole pugliesi, alici fritte, polentina con totani e piselli.
Casa Maestoso, a New York lo chef cucina in appartamento
Eatwith (Techcrunch incubated) è invece un player internazionale che ha una piccola quota di mercato in Italia. E’ da lì che è partito Marco Maestoso, chef professionista a New York: dopo aver lavorato nelle cucine del Cipriani di Wall Street e del Sirio, ristorante del Pierre Hotel, oggi cucina nel suo studio a Manhattan, un monolocale di 50 mq con giardino, reinterpretando i classici della cucina italiana (e non solo). Lo affianca Dalila Ercolani, la compagna con cui divide l’appartamento: in meno di un anno hanno ricevuto 1.200 ospiti (selezionati da diverse piattaforme), che hanno gustato brasato al barolo e salsa ai funghi, ragù alla bolognese con fettuccine al cioccolato, tiramisù salato al nero di seppia e salmone. Le Majestic meatballs sono diventate un must della sua cucina “italiana con twist”.
A Londra il primo esperimento underground
Ma la pioniera dei Supper Club in Europa è MsMarmiteLover, ovvero Kerstin Rodgers, raffinata fotografa, che a Londra nel 2009 lanciò il suo ristorante casalingo, invitando gli ospiti a prenotare sul suo sito che oggi è al 29° posto nell’elenco dei migliori blog del Regno Unito. Segreta la data e l’indirizzo: all’inizio era un’esperienza clandestina. Ora un evento gastronomico in piena regola. L’ultimo, qualche giorno fa, è stato una tea party dedicato al miele con baklava, madeleine, pasticcini fatti in casa, torte salata: 50 sterline la quota di partecipazione, comprese una conferenza sull’apicoltura e una copia con dedica del suo ultimo libro Secret tea party.
Home Restaurant, le regole da seguire
Vi è venuta voglia di provare? Ecco cosa c’è da sapere. Se tutto si svolge tra le mura domestiche, la pratica del Supper club non costituisce attività commerciale. E non serve autorizzazione sanitaria, anche se è preferibile munirsi di un attestato sulla sicurezza alimentare. Relativamente all’aspetto fiscale, è possibile svolgere attività lavorativa occasionale, senza partita Iva, fino ad un massimo lordo di 5.000 euro annui, soglia di esenzione dall’obbligo contributivo. In caso di superamento dell’importo sarà sufficiente aprire una Partita Iva. Sul reddito generato, non superiore ai 30.000 euro annui, è previsto il regime agevolato dei minimi.

FESTIVAL DELLE ERBE 9/10 MAGGIO 2015 - GIULIANO TEATINO (CH)

CORSO DI AGRICOLTURA SINERGICA di I° livello - Montemitro (CB)


 
Organizzato dalla "Libera Scuola Emilia Hazelip" e dalla Fattoria Sociale "Il Giardino dei Ciliegi"

Montemitro (CB) dal 14 al 17 maggio 2015

L’AGRICOLTURA SINERGICA è un metodo di coltivazione elaborato dall’agricoltrice spagnola Emilia Hazelip. Si basa sul principio, ampiamente dimostrato dai più aggiornati studi microbiologici, che, mentre la terra fa crescere le piante, le piante creano suolo fertile attraverso i propri «essudati radicali», i residui organici che lasciano e la loro attività chimica, insieme microrganismi, batteri, funghi e lombrichi. I prodotti ottenuti con questa pratica hanno una diversa qualità, un diverso sapore, una diversa energia e una maggiore resistenza agli agenti che portano malattie. Attraverso questo modo di coltivare viene restituito alla terra, in termini energetici, più di quanto si prende, promuovendo i meccanismi di autofertilità del suolo e facendo dell’agricoltura un’attività umana sostenibile.
L’agricoltura e la programmazione delle colture possono essere praticate rispettando gli organismi viventi che si trovano naturalmente nel suolo e che ne costituiscono la base della fertilità. Per questo nell’agricoltura sinergica si coltivano insieme piante annuali e perenni, senza ricorrere ad aratura né a concimazione, usando una copertura organica permanente e promuovendo i meccanismi naturali di autoareazione e autofertilizzazione che la terra mette spontaneamente in atto.

Argomenti trattati:
- Etica e principi dell’agricoltura sinergica
- Progettazione e realizzazione aiuole orto
- Teoria e pratica impianto d’irrigazione goccia a goccia
- Tecniche di concimazione verde
- Pacciamatura e tutori permanenti
- I semi criteri di scelta ,conservazione e preservazione delle varietà
- Prime semine, trapianti e calendario fenologico
- Consociazioni di piante e sinergie nell’orto
- Tecniche di compostaggio
- I segreti del suolo vivente: ciclo ossigeno-etilene
- Tecniche d’autofertilità del suolo
- Introduzione alla permacultura

Il corso durerà n° 4 giornate

Sede del corso: Fattoria Sociale "Il giardino dei Ciliegi " Montemitro (CB)

Condurranno il corso:
Angelo Tornato- Libera Scuola Emilia Hazelip
Francesca Bottero – Libera Scuola Emilia Hazelip

Per informazioni su vitto e alloggio e prenotazioni al corso:
Maurizio Marino 347-1926278
Maria Cristina Graziano 339-8674692
info@fattoriailgiardinodeiciliegi.it

www.fattoriailgiardinodeiciliegi.it
www.agricolturasinergica.it

POSTI LIMITATI!


evento facebook 

"DAL DENARO AL DONARE" - Un incontro per conoscere e implementare sul territorio lo Scec (solidarietà che cammina) - San Buono (CH)

 
dalle ore 10.30 alle ore 12.30
BIBLIOTECA COMUNALE DI SAN BUONO

Un incontro per conoscere e implementare sul territorio lo Scec (solidarietà che cammina)

Si parlerà di economia locale e solidale, di come trasformare la crisi in un'opportunità di cambiamento per migliorare la nostra vita e la nostra comunità.

L'invito è esteso a famiglie e privati, imprese, commercianti, professionisti , piccoli produttori, associazioni e amministratori locali.

per info
Giovanna
3476720301


evento facebook 

II edizione del “Tour della Spallata” 1-2-3 Maggio 2015

Il progetto è a cura di Dantina Grosso e Alberi Sonori a cui si affiancano ricercatori, studiosi, suonatori, danzatori, appassionati e cittadini privati, enti e realtà locali, tutti impegnanti a far conoscere parte di un lavoro di ricerca, recupero e valorizzazione incentrato sulle così dette “Spallate”, famiglia di danze diffusa in un vasto territorio che coincide in buona parte con quello abitato dai Sanniti. Tocca le regioni di Abruzzo, Molise e Campania. 
Si tratta di una danza da matrimonio anche se ballata in tanti altri contesti, legata ai riti propiziatori, probabilmente anche ai tratturi e caratterizzata da colpi dati con i fianchi, con le spalle e/o con un piede a terra. Molte varianti sono state introdotte più di recente proprio perché non è stata, in realtà, in alcuni paesini, mai abbandonata. In altri invece si era nascosta agli occhi dei più, nella memoria silenziosa degli abitanti che, interrogati e stimolati, se ne sono riappropriati non solo a livello di orgogliosa identità culturale, ma di esecuzione della stessa.
Questi sono stati alcuni dei risultati del progetto, di ampio respiro: “Un colpo qua, un colpo là – La Spallata nel Sannio” anche conosciuto come “Tour della Spallata”.
L’evento vedeva, lo scorso anno, la sua prima edizione e già:
-metteva in contatto queste piccole realtà, facendo in modo che ognuno conoscesse la Spallata del “Vicino”, scoprendone e imparandone le differenze;
-diffondeva la conoscenza di queste danze prediligendo la trasmissione diretta dai “Portatori della Tradizione” agli interessati;
-promuoveva un territorio in cui la cultura rurale è ancora una meravigliosa realtà, secondo la logica del turismo sostenibile insieme a tutti gli attori del territorio.
Un’azione che voleva e vuole differenziarsi in quanto prende vita dal territorio, per il territorio.
Questo accadeva nel corso di un mini tour durato tre giorni, l’ 1-2-3 maggio 2014, in cui i partecipanti hanno avuto modo di visitare e conoscere l’aspetto turistico, culturale e umano dei primi paesini coinvolti dal progetto: Acquaviva Collecroce (Molise), San Giovanni Lipioni (Abruzzo) e Schiavi D’Abruzzo (Abruzzo).
A seguito dei risultati ottenuti dalla prima edizione di “Un colpo qua un colpo là - La Spallata nel Sannio”, della disponibilità e dell’entusiasmo delle comunità coinvolte che, in seguito alla manifestazione, hanno preso consapevolezza di avere un patrimonio culturale molto interessante e prezioso, l’organizzazione ha elaborato eventi correlati, tra cui “La Spallata in trasferta”portare “in trasferta”, in differenti circuiti culturali italiani e stranieri, parte di questo lavoro di ricerca prendendo in analisi, attraverso seminari e momenti di approfondimento, le Spallate incontrate nel corso delle edizioni del Tour.
Già organizzata e aperte le iscrizione per la II edizione del “Tour della Spallata” prevista sempre il 1-2-3 Maggio 2015 e che quest’anno ritoccherà San Giovanni Lipioni, Schiavi D’Abruzzo e il nuovo Comune entrato nel progetto con la sua Spallata: Mafalda.
Dove: San Giovanni Lipioni, Schiavi D’Abruzzo, Mafalda, Abruzzo
Quando: 01 maggio 2015
Per conoscere il programma nel dettaglio, iscriversi al Tour e consultare le altre manifestazioni in programma, visita il sito www.spallate.it.
INFO E CONTATTI
Dantina Grosso – dantinagr@tin.it – cell.3397023672
Cinzia Minotti – cinziaminotti@virgilio.it –
 cell.3881785169
Pagina Facebook: ”Un colpo qua un colpo là – La Spallata nel Sannio”

Sito internet: www.spallate.it

Convegno Cotir: “Semina su sodo: sostenibilità, competitività, innovazione e know-how alle soglie del PSR 2014-2020”

Il Consorzio per le Tecniche Irrigue di Vasto, nella giornata di venerdì 10 aprile 2015 dalle ore 16.00, ospiterà l’importante Convegno dal titolo “Semina su sodo: sostenibilità, competitività, innovazione e know-how alle soglie del PSR 2014-2020”, appuntamento tecnico-divulgativo diretto ad evidenziare le potenzialità ed i vantaggi della semina su sodo ed organizzato dal Centro di ricerca vastese in collaborazione con la Regione Abruzzo e l’AIPAS – Associazione Italiana Produttori Amici del Suolo.
L’incontro è aperto, oltre che al comparto agricolo, anche agli organi che pianificano il territorio quali Comuni, Consorzi di Bonifica e loro tecnici, ed ha la finalità di illustrare i progressi conoscitivi e tecnici sviluppati nell’ultimo decennio, descriverne la tecnica alla luce della crescente attenzione riservata dal Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 ai temi della conservazione del suolo, della lotta al cambiamento climatico e della salvaguardia delle risorse idriche.
Il dibattito sarà preceduto dalla visita alle prove dimostrative di semina su sodo attualmente presenti all’interno del Cotir di Vasto.
Seguiranno gli interventi tecnici del Dott. Giovanni Fecondo (Cotir), dell’Ing. Sergio Iacoboni (Regione Abruzzo), del Dott. Danilo Marandola (Aipas), Sergio Santucci ed Igino Chiuchiarelli (Regione Abruzzo), Fabio Di Pietro (Assistenza tecnica regionale) nonché l’intervento di agricoltori esperti “sodisti” che illustreranno le loro esperienze.
Concluderà i lavori l’Assessore Regionale alle Politiche agricole dott. Dino Pepe.

'Orientati, formati al futuro', l'incontro per gli studenti al Palace Hotel - Vasto Marina

Appuntamento con “Orientati, formati al futuro”, quinta edizione, evento organizzato dalla Banca di Credito Cooperativo della Valle del Trigno e dalla neonata Fondazione della Valle del Trigno.
Iniziativa che è dedicata a tutti i ragazzi degli ultimi anni delle scuole superiori del territorio di competenza che va dalle scuole di Vasto, San Salvo, Trivento, Montenero di Bisaccia e Casalbordino coinvolgendo centinaia di allievi.
Venerdì 10 aprile l'incontro, in programma dalle 8,30 presso il meeting center del Palace Hotel a Vasto Marina.
Prevista la partecipazione di circa 700 studenti abruzzesi e molisani.
All'iniziativa hanno aderito numerosi enti del territorio che presenzieranno con desk appositi nell'Area orientamento al lavoro e all'avvio di impresa: Confartigianato, Cna con lo sportello informativo Garanzia Giovani, Confagricoltura, Informagiovani, Carabinieri, Capitaneria di Porto-Guardia Costiera, Gevi, Tempor, Sportello Europe Direct (Provincia di Chieti).
Per quanto riguarda gli atenei nell'Area Orientamento Universitario, saranno 17 le università rappresentate (in aumento rispetto alle 13 della passata edizione): Università di Siena, di Foggia, Lumsa Roma, Liuc Università Cattaneo Verona, L'Aquila, Chieti-Pescara, Università del Molise, Consorzio Universitario Piceno, Università Poliarte Centro Sperimentale di Design - Ancona, Università Lulm, Bocconi, Trieste, Foro Italico Roma 4, Lum di Bari, Università degli Studi Internazionali di Roma e Università di Macerata.
"Tutte presenzieranno con un proprio desk informativo - si legge in una nota - per dare ai ragazzi quante più informazioni possibili. La partecipazione al salone è del tutto gratuita poiché l'evento è interamente finanziato dalla BCC della Valle del Trigno per favorire l'informazione sul post diploma dei ragazzi del proprio territorio. L'ingresso non è aperto a tutti ma solo alle scuole invitate a partecipare".
Il programma: ore 9 saluto e presentazione dell'evento da parte del presidente della BCC della Valle del Trigno Nicola Valentini; ore 09.10 "Anna e Marco, Speranza-Futuro-Memoria", relatore Marco Santarelli, Scientific Director - Network Research; ore 09.40 “Motivazione e crescita personale alla base delle scelte professionali e formative”, relatore Josè Sergio Santoro, counseler professionale, esperto di teatro-arteterapia, musicista, attore di teatro; ore 10.10 "Il Servizio Volontario Europeo: un'esperienza di formazione", relatrice Annalisa Michetti, Sportello Europe Direct Provincia di Chieti.

Amici di Punta Aderci: mostra fotografica “I Capodogli a Punta Penna” - 11 Aprile 2015 - Vasto (Ch)

 

L'Associazione Amici di Punta Aderci inaugurerà il giorno 11 APRILE, presso la Saletta MATTIOLI a Vasto, una mostra fotografica sullo spiaggiamento di sette capodogli a Punta Penna avvenuto lo scorso mese di settembre. L'episodio, in sè tragico per la morte di tre cetacei e per le cause che li hanno spinti sulla nostra spiaggia, ha avuto anche un risvolto straordinario: moltissimi cittadini, infatti, hanno collaborato con la capitaneria di porto e la protezione civile per salvare i capodogli, riuscendo a restituirne quattro al mare. La mostra fotografica costituisce uno straordinario "reportage" di questo evento e può rappresentare un utile momento di riflessione sulla natura del nostro modello di sviluppo e sui destini futuri del nostro mondo che sono contenuti nelle scelte del nostro presente.

Invitiamo tutti, pertanto, a visitare la mostra, convinti come siamo che si debba riflettere sul principio che il futuro è generato dal presente e che le scelte o le ignavie di oggi, ipotecheranno il nostro domani.

La mostra sarà aperta il pomeriggio dalle 18 alle 20, a partire dal giorno 11 fino al 18 aprile.

È possibile, tuttavia, previo accordo con gli organizzatori, visitarla di mattina, chiamando al n. 320 4709022 o inviando una mail all'indirizzo: info@amicidipuntaderci.it.

ARCHIVIO BLOG

CONTATTI

La mia foto
Ci potete trovare in piazza Rossetti ex palazzi scolastici 3° piano tel/fax 0873309455 -profilo facebook:Informagiovani Vasto - blog: informagiovanivasto.blogspot.com -e-mail: informagiovanivasto@libero.it Responsabile:Mariacristina Colanzi

Lettori fissi

SEDE INFORMAGIOVANI VASTO - 3° PIANO EX PALAZZI SCOLASTICI IN PIAZZA ROSSETTI

SEDE  INFORMAGIOVANI VASTO - 3° PIANO EX PALAZZI SCOLASTICI IN PIAZZA ROSSETTI

INFORMAGIOVANI VASTO

INFORMAGIOVANI VASTO

Mariacristina Colanzi - Operatrice Informagiovani

Mariacristina Colanzi - Operatrice Informagiovani

Visualizzazioni totali

CONSULTA GIOVANILE VASTO

Loading...
Quando la forza dell'amore supererà l'amore di potere, il mondo conoscerà la pace.

Jim Hendrix